rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024

Turchia inaugura il primo impianto nucleare (costruito dai russi)

Ha resistito al sisma di magnitudo 7 grazie agli alti standard

Roma, 27 apr. (askanews) - La Turchia ha inaugurato l'impianto nucleare Akkuyu, il primo del paese anatolico, nella provincia meridionale di Mersin, dove i lavori sono iniziati nel 2018 e sono stati finanziati da investitori russi, per il 93% dall'azienda pubblica russa Rosatom. L'impianto che prevede 4 reattori non ha subito danni nel recente sisma di magnitudo 7,8, come spiega Sergey Butskih, vice-direttore della centrale di Akkuyu.

"La centrale è costruita secondo i più alti standard anti-sismici. È costruita per resistere a un terremoto di magnitudo 9. Questo è stato incluso nell'idea del progetto e nel piano di costruzione. Se parliamo di disastri naturali come tsunami o inondazioni, tutti gli edifici della centrale sono situati ad almeno 10,5 metri sopra il livello del mare".

Il vice-direttore non nasconde alcuni problemi logistici legati alle sanzioni, ma la qualità della costruzione dell'impianto non ne ha risentito, sottolinea.

Il presidente turco Erdogan cercherà di compensare la sua assenza, legata al malore avuto durante un'intervista in tv a poche settimane dalle cruciali elezioni presidenziali del 14 maggio, inviando un video da remoto.

Si parla di

Video popolari

Turchia inaugura il primo impianto nucleare (costruito dai russi)

Today è in caricamento