rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024

"Tutta la bellezza e il dolore" dal Leone d'oro al cinema

Il 12, 13 e 14 febbraio il documentario candidato all'Oscar

Roma, 8 feb. (askanews) - Ha vinto il Leone d'oro all'ultima Mostra del cinema di Venezia, è candidato agli Oscar come miglior documentario e ora arriva nei cinema italiani, il 12, 13 e 14 febbraio, il bellissimo film di Laura Poitras "Tutta la bellezza e il dolore".

Racconta la storia intima ed emozionante della fotografa Nan Goldin, dall'infanzia in una famiglia dove il dissenso equivaleva alla malattia mentale, al suo percorso come protagonista e testimone della scena artistica nella New York degli anni Settanta e Ottanta. Con la sua opera "The Ballad of Sexual Dependency", slide show composto da circa 700 immagini, immortalò quella famiglia allargata di creativi che consumava in piena libertà sesso, droga, eccessi e fu poi decimata dall'Aids.

Parallelamente a quel racconto, che la Poitras fa attraverso gli scatti e la voce di Nan Goldin, prende forma anche una vicenda molto più recente, quella della battaglia portata avanti dalla fotografa per ottenere il riconoscimento della responsabilità della famiglia Sackler per la crisi degli oppioidi. Nota per le sue generose donazioni ai più importanti musei del mondo, la famiglia Sackler è proprietaria un'azienda che produce un antidolorifico, l'Ossicodone, che ha causato la morte di circa mezzo milione di americani. Dal 2017 Goldin ha portato avanti con gli attivisti dell'associazione P.A.I.N. una battaglia legale e mediatica contro di loro. E anche in questa storia, come in tutta la vita di Nan, emergono tutte le contraddizioni degli Stati Uniti d'America.

Si parla di

Video popolari

"Tutta la bellezza e il dolore" dal Leone d'oro al cinema

Today è in caricamento