Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un supporto digitale per terzo settore e famiglie vulnerabili

Progetto di The Human Safety Net di Generali e Fond. Accenture

Milano, 1 feb. (askanews) - The Human Safety Net e Fondazione Italiana Accenture hanno unito le forze per un ampio progetto che vede protagoniste alcune tra le principali fondazioni italiane, finalizzato ad accelerare i processi di digitalizzazione nel Terzo Settore, in un momento reso particolarmente complesso dalla pandemia. Ne abbiamo parlato con Emma Ursich, Head of Group Corporate Identity & The Human Safety di Generali.

"The Human Safety Net è stata creata da Generali - ha spiegato ad askanews - per lavorare nelle comunità e una delle aree in cui operiamo è proprio il sostegno alle famiglie con bambini piccoli in contesti vulnerabili. Ovviamente con il Covid certi problemi che già c'erano si sono esacerbati e il fatto che poi venissero a mancare le possibilità di incontrarsi fisicamente hanno fatto sì che anche nel terzo settore il digitale è diventato un tema urgente e importante".

Da questa considerazione è nata un'azione mirata sul digitale per sostenere le famiglie con un'offerta di contenuti e servizi anche online.

"Uno dei diciassette progetti a livello nazionale e internazionale che abbiamo scelto di sostenere - ha aggiunto la manager - è un progetto della onlus Mission Bambini che ha creato questa piattaforma che si chiama 'Bambini Patapum!'. Dentro ci sono una serie di video e di attività che si possono fare con i propri figli, perché in questo periodo che abbiamo dovuto stare tutti di più in casa i genitori hanno dovuto fare anche cose che normalmente avvenivano in contesti diversi, come a scuola. Quindi abbiamo dato una mano a strutturare questa piattaforma sia in termini di contenuti sia, grazi anche alla collaborazione con la Fondazione Accenture, di scelte tecniche che ci stanno dietro".

Interessante anche il modo in cui, attraverso The Human Safety Net, Generali allarga il proprio ambito d'intervento sulla società e le comunità, comprendendo quelle più fragili.

"Per noi - ha concluso Emma Ursich - è un lavoro che va in coerenza con quello che facciamo quotidianamente nel business, lavoriamo con i clienti per essere presenti nei momenti importanti ed essere partner di vita, come Human Safety Net cerchiamo di fare altrettanto per le comunità più vulnerabili dando loro dei servizi attraverso partner qualificati per cercare di intervenire sul tema della prima infanzia, che è un elemento determinante. Se tu riesci a cambiare l'inizio della storia puoi cambiare tutta la storia davvero".

Un messaggio di possibilità e opportunità che, oggi più che mai, assume la forza di un valore da promuovere e difendere.

Si parla di

Video popolari

Un supporto digitale per terzo settore e famiglie vulnerabili

Today è in caricamento