Venerdì, 16 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un videogame per sfidarsi online contro la violenza di genere

Un tabellone di gioco interattivo per crescere e imparare

Milano, 22 giu. (askanews) - Un atlante delle donne interattivo diventa il tabellone di gioco di un videogame online per imparare a conoscere, e quindi a combattere, la violenza di genere. È il culmine del progetto NoViolenza2.0, che ha coinvolto giovanissimi di Molise e Lazio, di cui è capofila Progetto 2000 società cooperativa sociale.

Un digital game in diretta Facebook: i concorrenti divisi in squadre risponderanno a domande, analizzeranno video sui temi della prevenzione e del contrasto alla violenza sulle donne e la discriminazione di genere. Ogni risposta fornita dai singoli partecipanti comporterà l'assegnazione di punti. Un modo per mettere in pratica giocando tutti gli argomenti trattati durante le attività educative svolte nelle scuole e presso le strutture previste dal programma.

La promozione del rispetto reciproco passa anche da qui.

Si gioca mercoledì 24 giugno. #NoViolenza2.0 - mettiamoci in gioco per combattere la violenza di genere è un progetto realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio di Ministri - Dipartimento per le pari opportunità e da diverse realtà, costituitesi in A.T.I., coordinate dalla Capofila Progetto 2000 Società Cooperativa Sociale. L'A.T.I., composta dalle ACLI Provinciali di Latina, da Percorsi di Crescita Società Cooperativa e dall'Agenzia di Comunicazione integrata Creare e Comunicare, ha puntato a promuovere e riscoprire, attraverso iniziative ed eventi, una nuova cultura del rispetto reciproco.

Si parla di

Video popolari

Un videogame per sfidarsi online contro la violenza di genere

Today è in caricamento