Giovedì, 23 Settembre 2021

Col tetto agli stipendi gli eletti nelle Regioni guadagnano di più

In quasi metà delle venti Regioni italiane gli eletti al Consiglio regionale guadagnano più di prima, in barba (anzi, grazie) alla legge nazionale che ha fissato un tetto alle retribuzioni lorde, senza però entrare nel dettaglio delle voci che compongono tali retribuzioni.

I redditi netti sono saliti in 9 Regioni: Abruzzo, Basilicata, Lazio, Molise, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto e Friuli Venezia Giulia. L’aumento è stato possibile grazie a un espediente molto facile: la legge che impone un tetto massimo al corrispettivo mensile non distingue tra la parte fissa (indennità di carica) e quella variabile (rimborso delle spese per l’esercizio del mandato elettorale) e quindi è bastato ridurre la prima, tassata, e ritoccare la quota di spese rimborsabili, i rimborsi sono esentasse, per consentire agli eletti di guadagnare di più pur mostrando di avere una retribuzione complessiva (lorda) inferiore a prima.

I consiglieri dell’Umbria oggi guadagnano 2121 euro mensili netti in più del 2010, 7326 euro contro i 5205 del 2010. Dopo l’Umbria, gli aumenti maggiori si sono avuti in Abruzzo e Toscana per somme pari rispettivamente a 1832 e 1379 euro (da 6599 a 8431 euro netti e da 4929 a 6308). Gli aumenti minori si sono avuti invece in Lazio (da 7287 a 7656, +369), Basilicata (da 8333 a 8831, +498) e Piemonte (da 6690 a 7121, +131).

In Sicilia e Sardegna i consiglieri guadagno tantissimo pur con tagli sul 50% delle somme riconosciute nel 2010 perché la pur drastica riduzione dei compensi ha colpito somme in origine stratosferiche: la Sicilia ha ridotto i compensi da 14477 a 8184, la Sardegna da 12009 a 7521. Tagli enormi hanno condotto gli eletti in queste Regioni a guadagnare come i loro colleghi del resto d’Italia, se non di più.

La media delle retribuzioni agli eletti nelle 20 Regioni è scesa di 419 euro dal 2010 ad oggi: in virtù dei tagli di 11 Regioni e soprattutto grazie ai tagli incisivi delle isole che hanno compensato gli aumenti in 9 Regioni, la media è passata infatti da 7735 a 7316 euro . 

Si parla di

Col tetto agli stipendi gli eletti nelle Regioni guadagnano di più

Today è in caricamento