Lunedì, 14 Giugno 2021
Donna

Papà lascia alle figlie una dote milionaria: “Sarà vostra ad alcune condizioni”

Per entrare in possesso dei 37 milioni di dollari del defunto padre, due giovani ragazze dovranno sposare un buon partito, laurearsi brillantemente e non avere figli prima del matrimonio: queste le rigide imposizioni descritte nel testamento

Foto da Instagram

Un patrimonio di 37 milioni di dollari è l’eredità che Maurice Laboz, facoltoso agente immobiliare di New York morto a 77 anni, ha lasciato alle sue due figlie che però potranno beneficiare dell’esosa dote solo se rispetteranno le rigide condizioni descritte nel testamento.

Come riporta il Mirror, sarebbe stato proprio il timore dell’imprenditore che la grossa cifra potesse dar alla testa delle giovani Marlena e Victoria - la prima 20enne, la seconda 17enne - se ha voluto gravare il lascito da alcuni limiti fra cui l’età di 35 anni, prima della quale non potranno toccare un centesimo.

Per volere del padre, dunque, Marlena e Victoria dovranno frequentare una buona università, sposare un buon partito, ottenere un solido posto di lavoro e non avere figli fuori dal matrimonio e nel caso in cui si sposeranno prima dei 35 anni, altri 500mila dollari rimpolperanno le loro finanze a patto che i rispettivi coniugi firmino un contratto in cui si impegnano a non toccare il denaro. 

Altri bonus spetteranno alle ragazze nel caso in cui conseguiranno la laurea presso una prestigiosa università e descriveranno in un breve testo come intendano impiegare i loro fondi.

Un bell’impegno, insomma, per il quale certamente varrà qualsiasi pena necessaria per portarlo a termine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papà lascia alle figlie una dote milionaria: “Sarà vostra ad alcune condizioni”

Today è in caricamento