rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Donna

Un nastro rosa per combattere il tumore al seno

Parte la ‘Campagna Nastro Rosa’ che per tutto il mese di ottobre, con diverse iniziative, si prefigge l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione

Per tutto il mese di ottobre, la Campagna Nastro Rosa, ideata negli Stati Uniti da Evelyn Lauder e promossa in oltre 70 Nazioni, si prefigge l’obiettivo di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne circa l’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, fornendo corrette informazioni sugli stili di vita da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

"Sono circa 46 mila all’anno le donne a cui viene diagnosticato un carcinoma mammario in Italia. Il dato confortante è la costante diminuzione della mortalità. Questo grazie alla diagnosi precoce, alle nuove tecnologie diagnostiche di imaging, sempre più precise e sofisticate, che consentono oggi di poter individuare lesioni millimetriche in fase iniziale. Scoprendo un carcinoma al di sotto del centimetro, la probabilità di guarire sale ad oltre il 90%. In particolare sono oltre il 30% le donne al sotto dei 50 anni che sviluppano un tumore al seno": è così che il presidente Lilt Francesco Schittulli ha introdotto la XXI edizione della Campagna Nastro Rosa, promossa dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori e da Estée Lauder Companies, alla cui cerimonia di presentazione era presente anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin che ha ribadito l’importanza del volontariato: “Lo Stato arriva fino a un certo punto”, ha commentato la Ministra, “La prevenzione deve diventare un ‘pezzo’ della nostra vita. Insieme dobbiamo lanciare questo messaggio che è una speranza di vita”.

Numerose le iniziative associate alla campagna:

IN ROSA LE VIE DELLO SHOPPING - Le vie simbolo dello shopping di lusso di Milano si vestiranno di rosa nel primo week-end di ottobre per sostenere la lotta contro il tumore al seno. Importanti griffe italiane e internazionali, aderenti all’iniziativa, sosterranno così il messaggio di prevenzione del tumore al seno, devolvendo il 10% degli incassi a favore della LILT.

MONUMENTI ILLUMINATI DI ROSA - Nel mese di ottobre l’Italia e il resto del mondo si tingeranno di rosa moltissimi monumenti, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno. 

SWAROVSKI “PINK HOPE” - Per il terzo anno consecutivo, Swarovski ha creato la scintillante collezione “Pink Hope”, rinnovata rispetto agli anni precedenti e disponibile nei punti vendita ad Ottobre, tra cui spiccano oltre al bracciale Slake, realizzato con morbidi fili in alcantara rosa e cristalli, diverse parure composte da collane ed orecchini, o collana ed anello, impreziosite da cristalli trasparenti e rosa.

IN VOLO “IN ROSA” - A metà ottobre sugli aerei Alitalia, nelle tratte verso nord e verso sud Italia, le assistenti di volo indosseranno il fiocco rosa e verrà diffuso un annuncio per sensibilizzare i passeggeri e in particolare le donne sull’importanza della prevenzione al seno e sull’opportunità di fare controlli gratuiti negli ambulatori LILT nel mese di ottobre. Verrà inoltre distribuito materiale informativo sia in volo che nelle lounge Freccia Alata di Fiumicino. L’iniziativa di Alitalia s’inserisce nel suo percorso di responsabilità sociale d’impresa.

TRENITALIA- L’associazione Incontradonna Onlus, che dal 2008 svolge un servizio di informazione riguardo al tumore del seno, porterà un messaggio di salute su tutti i treni Freccia di Italia, insieme alla sua squadra di volontari, medici e operatori, e regalerà un vademecum dedicato alla donna e a tutta la famiglia redatto da esperti di Università, Istituti Scientifici e dal Dipartimento della Prevenzione del Ministero della Salute.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nastro rosa per combattere il tumore al seno

Today è in caricamento