Bollo auto, arriva lo sconto del 15%: a chi spetta (e a quali condizioni)

Dal 2020 chi paga il bollo auto in domiciliazione bancaria usufruisce di una riduzione del 15% sull’importo totale, pari circa a due mensilità. Vale per i cittadini residenti in Lombardia. Dal 1° gennaio 2020 tutti i dati sulle tasse automobilistiche saranno acquisiti anche dal Pra

Bollo auto, sconto maggiorato con la domiciliazione bancaria dal 1° gennaio 2020

C'è una buona notizia (ma non per tutti) sul bollo auto, la tassa di possesso che si paga a prescindere dall'effettivo utilizzo del veicolo. In Lombardia è stato infatti approvato un emendamento al Bilancio, in Consiglio regionale, che prevede l’aumento dello sconto dal 10% al 15% sul bollo auto ai lombardi che sceglieranno di pagarlo con la domiciliazione bancaria. In sostanza, sulla base dell'ultima manovra finanziaria regionale, dal 1° gennaio 2020 tutti i contribuenti che pagano il bollo auto tramite domiciliazione bancaria usufruiscono di una riduzione del 15% sull'importo dovuto, pari circa a due mensilità. I contribuenti che hanno già una domiciliazione attiva potranno beneficiare automaticamente della riduzione del 15%, a partire dalla scadenza del 31 gennaio 2020.

Bollo auto, sconto maggiorato con la domiciliazione bancaria dal 1° gennaio 2020

Si tratta di un'importante riduzione della pressione fiscale per i cittadini, un'agevolazione per i tanti automobilisti che devono utilizzare il mezzo privato per motivi di lavoro e per necessità. Come specificato dalla Regione Lombardia, la domiciliazione del pagamento del bollo auto prevede anche altri vantaggi:

  • pagare una commissione di € 1,00 per l'addebito (le altre modalità di pagamento prevedono commissioni superiori);
  • pagare sempre entro la scadenza senza incorrere nelle sanzioni previste per il ritardato pagamento.

La Lombardia è l’unica Regione italiana ad adottare sconti così importanti sul pagamento della tassa automobilistica. "Si tratta di un ulteriore sgravio fiscale - hanno commentato i promotori dell’emendamento e consiglieri regionali della Lega, Alessandro Corbetta e Marco Colombo - che come Regione Lombardia riusciamo a dare ai nostri concittadini. Lo sconto del 15% sarà attivo a partire dall’inizio del 2020. Complessivamente si tratta di un risparmio di oltre 5 milioni di euro per i cittadini lombardi che potrà aumentare con la crescita di chi sceglierà la domiciliazione bancaria, necessaria per ottenere lo sgravio".

bollo auto sconto 2020-2

Chi può aderire a questa agevolazione sul pagamento del bollo auto? Nel dettaglio, possono aderire:

  • le persone fisiche residenti in Lombardia o iscritte all’Anagrafe Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.), proprietarie di uno o più veicoli o locatarie (solo se il contratto di locazione decorre dal 1° gennaio 2017);
  • le persone fisiche che intendono pagare per conto del proprietario/locatario di un veicolo (per esempio: coniuge, convivente, figlio, nipote, ecc.);
  • le persone giuridiche, pubbliche e private, che risultino proprietarie o utilizzatrici per un numero non superiore a 50 veicoli, con le modalità indicate in questa scheda o, se proprietarie o utilizzatrici di un numero di veicoli superiore a 50, attivando il pagamento cumulativo, per il quale la riduzione resta del 10%.

Se il veicolo è intestato a più persone, la richiesta di domiciliazione deve essere inoltrata dal soggetto indicato per primo sulla carta di circolazione. E' possibile domiciliare anche il pagamento del bollo per un veicolo di nuova immatricolazione (con scadenza alla fine del mese successivo a quello d'immatricolazione) solo se il mandato perviene a Regione Lombardia entro i termini di seguito indicati. La domiciliazione bancaria resta valida anche per gli anni successivi ma può essere revocata (annullata) in qualsiasi momento (leggi come: qui le informazioni). La domiciliazione bancaria non è prevista per il pagamento della tassa di circolazione, dovuta per i veicoli ultratrentennali, e per i rimorchi con massa inferiore a 3,5 tonnellate.

La Regione Lombardia specifica inoltre che coloro che attivano per la prima volta la domiciliazione nel 2020, beneficiano della riduzione se la richiesta di domiciliazione perviene a Regione Lombardia entro il 15 del mese precedente alla scadenza del bollo, se utilizzano la posta ordinaria, oppure entro la fine del mese precedente alla scadenza, se effettuano la richiesta online. Se il bollo scade il 31 gennaio 2020 la richiesta di domiciliazione può essere effettuata esclusivamente online entro il 31 dicembre 2019.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domiciliazione bancaria del bollo auto: come accedere

Sul bollo auto, inoltre, ci sono novità contenute nel decreto fiscale diventato legge. In particolare, tutti i dati sulle tasse automobilistiche (gestiti da Agenzia delle Entrate, regioni e province autonome) saranno acquisiti anche dal Pra - il Pubblico registro automobilistico - per una lotta senza quartiere a chi non paga il bollo auto. Dal 2020 per chi non paga il bollo ci sarà l'iscrizione a ruolo e saranno concessi trenta giorni di tempo per regolarizzare la propria posizione, pena la trasformazione dell'avviso dell'Agenzia delle Entrate in cartella di pagamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 30 maggio 2020

  • SuperEnalotto, l'estrazione di oggi lunedì 1 giugno 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: arriva l'eco-sconto per salvare l'automotive

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 4 giugno 2020

  • A giugno ultima busta paga "light", poi arriva il bonus fino a 100 euro

  • Coronavirus, ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

Torna su
Today è in caricamento