rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
L'agevolazione

Bonus asilo nido 2023: si può fare domanda, ecco come funziona

È già possibile caricare sul sito dell'Inps (oppure tramite call center o attraverso patronati) le domande per il rimborso delle rette, fino a un massimo di 3.000 euro. Tutto quello che c'è da sapere

Da lunedì 27 febbraio è possibile fare la domanda per accedere all'agevolazione del bonus asilo nido per il 2023. In un primo momento, la misura prevedeva un contributo di massimo 1.000 euro per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati, e di forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche. Nel 2019 l'importo è stato elevato fino a un massimo di 3.000 euro sulla base dell'Isee minorenni, in corso di validità, riferito al minore per cui è richiesta la prestazione.

La domanda può essere presentata dal genitore di un minore nato o adottato in possesso dei requisiti richiesti. In particolare, con un Isee minorenni fino a 25.000 euro si ha diritto a un budget annuo di 3.000 euro (importo massimo mensile erogabile di 272,73 euro per undici mensilità). Con un Isee minorenni maggiore - da 25.001 euro fino a 40.000 euro - il budget annuo scende a 2.500 euro, con un importo massimo mensile erogabile di 227,27 euro per undici mensilità. Con un Isee minorenni ancora superiore, a partire da 40.001 euro, il budget annuo scende ancora a 1.500 euro, con un importo massimo mensile erogabile di 136,37 euro per undici mensilità.

L'importo viene erogato fino a esaurimento fondi: per l'anno in corso si tratta di circa 550 milioni di euro. È rivolto a cittadini italiani residenti in Italia, oppure a cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno anche non permanente. È possibile fare domanda tramite il servizio online dedicato accessibile direttamente dal cittadino in possesso di un'identità Spid o di una carta nazionale dei servizi (Cns) per l'accesso ai servizi telematizzati dell'Inps. In alternativa si può ricorrere a un contact center multicanale e ai patronati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus asilo nido 2023: si può fare domanda, ecco come funziona

Today è in caricamento