Venerdì, 14 Maggio 2021
Svezia

Ikea, morto Ingvar Kamprad fondatore del colosso svedese: "Iniziò con i fiammiferi"

Il fondatore di Ikea aveva 91 anni. Lo ha reso noto la stessa azienda svedese che Ingvar fondò appena 17enne. Nel 2007 diventò il quarto uomo più ricco del pianeta. Oggi Ikea conta circa 200mila dipendenti

Il fondatore di Ikea, Ingvar Kamprad, è morto a 91 anni  in una tenuta agricola nel sud della Svezia non lontano dalla sede del suo primo negozio di IKEA aperto nel 1953. Lo ha annunciato il colosso svedese dei mobili. Nel 2007 diventò il quarto uomo più ricco del pianeta. Oggi Ikea conta circa 200mila dipendenti.

Ingvar Kamprad fondò Ikea a 17 anni per poter gestire un contratto per la fornitura di matite ma Kamprad ha raccontato di aver fatto il suo primo affare a cinque anni, comprando cento scatole di fiammiferi da una zia di Stoccolma e rivendendole con un piccolo margine di guadagno. Nonostante avesse un patrimonio stimato di oltre 3 miliardi di dollari Kamprad era noto per essere una persona molto riservata e piuttosto parsimoniosa.

Kamprad era nato il 30 marzo del 1926 nella fattoria di famiglia a Elmtaryd, nel sud della Svezia e passò i primi anni di vita nel piccolo paese di Agunnaryd. Entrambe le località entrarono nel nome della società: IKEA è una sigla che sta per Ingvar Kamprad Elmtaryd Agunnaryd.

Il passato nel partito neofascista

Nel 1994 il quotidiano svedese Expressen rivelò l'adesione di Kamprad al Nuovo Movimento Svedese, un gruppo neofascista e antisemita. Kamprad si difese che il suo coinvolgimento (tra il 1945 e gli anni Cinquanta) era stato un errore di gioventù "di cui si pentì amaramente".

La storia di Ikea

Kamprad nel 1948 fondò una società di ordini per corrispondenza che mandava i suoi pacchi con le consegne del latte del mattino. I veri affari con i mobili, che aveva aggiunto al suo catalogo, cominciarono dopo aver comprato una fattoria semiabbandonata in cui produrli direttamente. La sua filosofia aziendale era estremamente semplice: tagliare i costi all’osso, non sprecare nulla, vendere a prezzi bassi.

Il figlio maggiore Peter è il presidente di Ikano, la società che gestisce il capitale della famiglia. Il secondo figlio, Jonas, è nel consiglio di amministrazione di Ingka, che è a sua volta proprietaria di IKEA Group, società che si occupa più propriamente del commercio di mobili.

Poi c’è Inter IKEA, che è una società separata – di proprietà di una fondazione con sede in Liechtenstein – holding principale del gruppo: tutti i negozi IKEA le pagano una piccola percentuale dei ricavi come diritti di sfruttamento del marchio di cui è proprietaria. 

"Ingmar Kamprad è morto in pace nella sua casa" nel sud della Svezia, ha annunciato Ikea sul suo account Twitter. "Ingvar sarà ricordato con affetto e mancherà molto alla sua famiglia e ai colleghi di Ikea in tutto il mondo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ikea, morto Ingvar Kamprad fondatore del colosso svedese: "Iniziò con i fiammiferi"

Today è in caricamento