rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Eventi

Biodiversità: l'eccellenza italiana sbarca all'Onu. La mostra dei carabinieri a New York

L'esibizione al Palazzo di vetro

In occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità, che si svolge ogni anno il 22 maggio, l’Arma dei Carabinieri forestali promuove una mostra presso il Palazzo delle Nazioni Unite a New York, in programma dall’8 al 18 maggio prossimi. L’iniziativa “Carabinieri-Italian Biodiversity Keepers” ha lo scopo di illustrare l’importante e complesso impegno nella protezione e nella conservazione della natura svolto dal Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari (CUFAA).

L’istallazione, eccellenza tutta italiana e primo Paese a realizzarla, è stata prodotta in legno dall'Arma dei Carabinieri, con 900 listelli di frassino/rovere/abete e 2000 dadi metallici, mentre la società Micromegas – società alla quale gli stessi carabinieri hanno dato mandato per la progettazione dei contenuti – ha realizzato e finalizzatO 10 video - di cui 3 interattivi - per un totale di 100 ore di materiale, con 29 pannelli esplicativi in stampa.

Il percorso multimediale accompagnerà il visitatore in una foresta virtuale, un bosco simbolico che rappresenta il patrimonio naturale, che deve essere custodito e preservato. Il prestigioso progetto fa parte delle iniziative di diplomazia ambientale finalizzate a promuovere l'impegno dell'Italia per la tutela dell'Ambiente, sotto l'egida del Ministero della Difesa e del Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza Energetica, con il coordinamento della Rappresentanza Permanente d'Italia presso le Nazioni Unite, la partecipazione dell'Aeronautica Militare ed in collaborazione con Leonardo e Telespazio.

La mostra racconterà per la prima volta nella sede dell’ONU il lavoro svolto nel nostro Paese nel campo della protezione e della conservazione della natura, mettendo in evidenza l'impegno dell'Istituzione attraverso il Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari Carabinieri (Cufa) nella tutela e nella conservazione della biodiversità, attraverso le attività di sorveglianza del territorio agro-forestale del Paese, il contrasto dei reati in materia di incendi boschivi, danno ambientale, inquinamento e gestione illegale di rifiuti, di commercio illegale di specie protette di flora e fauna, di maltrattamento animale nonché alla gestione di 150 riserve naturali statali e aree demaniali e alla sorveglianza dei Parchi nazionali italiani.

Nell'ambito dell'esposizione sarà presente anche una sezione dedicata all'Aeronautica Militare che con il Servizio Meteorologico fornisce un contributo essenziale al Paese ed alla collettività nazionale per il monitoraggio e la previsione delle condizioni meteo-climatiche. L’evento in programma a New York sarà un vero e proprio viaggio negli ambienti naturali italiani con ecosistemi in cui saranno virtualmente presenti un gran numero di specie vegetali e animali rare, talvolta in via di estinzione. Attraverso questa mostra, che si terrà grazie al sostegno del Ministero della Difesa e del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, con il coordinamento della Rappresentanza Permanente d’Italia presso le Nazioni Unite, sarà possibile apprezzare le competenze messe in campo dall’Arma dei Carabinieri a difesa dei preziosi tesori naturali italiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biodiversità: l'eccellenza italiana sbarca all'Onu. La mostra dei carabinieri a New York

Today è in caricamento