Coronavirus: in Cina per la prima volta più guariti che nuove infezioni

Coronavirus: in Cina per la prima volta più guariti che nuove infezioni

Pechino, 19 feb. (AdnKronos Salute/Xinhua) - Più guariti che nuove infezioni. In Cina per la prima volta il bilancio di una giornata ai tempi del nuovo coronavirus ha un saldo a favore dei dimessi dagli ospedali e non degli ammalati. Ieri, martedì 18 febbraio, secondo quanto riporta oggi la National Health Commission, 1.824 persone sono tornate a casa dopo il ricovero per Covid-19: un numero maggiore rispetto a quello dei nuovi contagi confermati nello stesso giorno, cioè 1.749. Sono in totale 14.376 i dimessi, dato aggiornato a ieri sera; 2.004 i morti e 74.185 i casi confermati di infezione da nuovo coronavirus, segnalati nel gigante asiatico.


In Evidenza

I più letti della settimana

  • Coronavirus, "dove vaccino Bcg obbligatorio meno casi e morti": lo studio

  • Rivoluzione idrogeno. La piccola molecola che può salvare il mondo

  • Stop a pesce fresco, scatta fermo pesca

  • Consorzio tutela mozzarella bufala campana dop, gli errori da evitare d'estate

  • Coronavirus: Burioni, 'crocifisso da Iene ma studio su plasma mi dà ragione'

  • Nessuno lo opera perché è troppo grasso: la svolta al Pascale

Torna su
Today è in caricamento