Giovedì, 15 Aprile 2021

Pediatria: studio, tempo davanti a schermi espone a problemi comportamento

Pediatria: studio, tempo davanti a schermi espone a problemi comportamento

Roma, 18 apr. (AdnKronos Salute) - Un nuovo studio canadese condotto su oltre 2.400 famiglie suggerisce che tra i bambini in età prescolare, passare più di 2 ore davanti a uno schermo, ogni giorno, è un'abitudine che si lega a problemi comportamentali clinicamente significativi. A guidare la ricerca, pubblicata oggi sulla rivista Plos One, è Piush Mandhane, professore associato di pediatria alla Facoltà di Medicina e odontoiatria dell'Università di Alberta.


Rispetto ai bambini che trascorrono meno di 30 minuti al giorno con tv, Ipad o telefonini, i piccoli che vi sono esposti per oltre due ore hanno 5 volte più probabilità di manifestare problemi comportamentali come la disattenzione e oltre 7 volte più probabilità di soddisfare i criteri per una diagnosi di disturbo da deficit di attenzione e iperattività. "Abbiamo scoperto che la quantità di tempo che si passa davanti a un device ha un impatto significativo in un arco di 5 anni", ha affermato Mandhane. "Le attuali linee guida canadesi fissano già che non si devono superare le due ore al giorno, ma la nostra ricerca suggerisce che stabilire un limite ancora inferire sarebbe meglio".


La ricerca ha utilizzato i dati del Child Cohort Study, uno studio nazionale che raccoglie un'ampia gamma di informazioni su salute, stile di vita, genetica ed esposizione ambientale relativi a quasi 3.500 bambini e alle loro famiglie, dalla gravidanza all'adolescenza. E' risultato che i bambini di 3 anni hanno già passano in media 1,5 ore al giorno con uno schermo davanti; nel 42% dei casi viene superato il limite di mezz'ora stabilito dalle autorità sanitarie per questa classe di età. All'età di cinque anni, il 13% dei bambini supera le raccomandazioni di meno di 2 ore al giorno con tablet o altro.


I ricercatori hanno anche identificato fattori che possono fornire una protezione dagli effetti negativi rilevati: il sonno di buona qualità ha un piccolo impatto, mentre la partecipazione a sport organizzati ha dimostrato di avere un effetto protettivo altamente significativo.


Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pediatria: studio, tempo davanti a schermi espone a problemi comportamento

Today è in caricamento