rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022

Esplosione a Ravanusa: che cosa è successo

Calcinacci, pezzi d'infisso, mobili, porte sono stati scagliati a decine di metri dal luogo dell'esplosione: una palazzina è crollata ma almeno altre due sono state coinvolte e sarebbero state fortemente danneggiate

Un boato ha squarciato il silenzio del sabato di Ravanusa verso le 20.30. Nel paese agrigentino di oltre 10 mila abitanti, a 50 minuti di auto dal capoluogo e a più di due ore da Palermo, la gente è scesa in strada terrorizzata. "Una bomba, una bomba" gridavano. Poi col passaparola e con le chat di whatsapp hanno capito dove fosse avvenuto lo scoppio di un tubo del metanodotto che ha innescato l'esplosione: in via Trilussa dove una palazzina è crollata ma almeno altre due sono state coinvolte e sarebbero state fortemente danneggiate o addirittura crollate.

Palazzina crolla dopo l’esplosione di un metanodotto: inferno di fiamme a Ravanusa, corsa contro il tempo per salvare i dispersi 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Esplosione a Ravanusa: che cosa è successo

Today è in caricamento