Martedì, 26 Ottobre 2021
Donna

Lascia l'agenzia di moda con un post su Facebook: "Basta dirmi che sono grassa"

La modella inglese Charli Howard ha accusato pubblicamente coloro che le imponevano di non mangiare per dimagrire oltre la sua taglia 38: "Più fate così e più le ragazze si ammaleranno"

Il post che la modella inglese 23enne Charli Howard ha scritto su Facebook in riferimento alla sua condizione lavorativa sta risuonando, più che come un mero sfogo dettato da una qualche insoddisfazione professionale, come una vera e propria denuncia ai danni dell'agenzia per la quale fino a poco tempo fa prestava la sua immagine.

"Mi rifiuto di sentirmi in colpa perché non raggiungo i vostri ridicoli e inottenibili standard di bellezza, mentre voi state seduti tutto il giorno alla scrivania a divorare torte e biscotti e a criticare me e le mie amiche per l'aspetto fisico" ha tuonato la ragazza 'taglia 38' rivolgendosi ai suoi ormai ex datori di lavoro, ai quali ha fatto sapere così di non voler più sopportare le imposizioni che quotidianamente l'hanno fatta vergognare del suo corpo. 

GUARDA LE FOTO DI CHARLI HOWARD 

La modella ha poi affermato di non essere più disposta a rappresentare un'immagine che fa sentire le ragazze malate: "Più ci costringete a perdere peso, più gli stilisti realizzeranno vestiti che si adattino alle vostre misure e più le giovani ragazze si ammaleranno. Non è più un'immagine che voglio rappresentare" ha aggiunto, specificando di non potersi tagliare le ossa dei fianchi solo per indossare gli strettissimi abiti che le vengono proposti. 

"La mia salute mentale e fisica è più importante di un numero su una scala" ha concluso la Howard, il cui messaggio fa eco al video con cui qualche tempo fa la collega svedese Agnes Hedengard si è mostrata in bikini per far notare il suo fisico minuto e ciò nonostante, considerato dagli addetti ai lavori troppo grasso per sfilare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia l'agenzia di moda con un post su Facebook: "Basta dirmi che sono grassa"

Today è in caricamento