Sabato, 25 Settembre 2021
Donna

Un bimbo nato senza dita riceve in dono la protesi di un ‘supereroe’

Un ente no profit vicino ai piccoli affetti da malformazioni agli arti ha esaudito anche il sogno di Rayden, al quale ha donato ‘Iron Man’, una colorata ‘mano bionica’

È difficile comprendere a pieno il dolore che prova un bimbo nel vedersi diverso dagli altri, privo delle dita delle mani che gli consentano una vita normale fatta di giochi e di spensieratezza, ed è proprio per tentare di alleviare il loro disagio che la tecnologia è corsa ai ripari, creando delle protesi attraverso stampanti 3D, meno costose rispetto a quelle tradizionali. 

E proprio per rispondere alla necessità dei piccoli più sfortunati che hanno bisogno di continue protesi su misura a seconda della loro crescita, E-Nable, un’organizzazione no-profit, ha realizzato un progetto per offrirle gratuitamente ai pazienti e Rayden Kahae, un bambino di 3 anni di Maui, nelle Hawaii, ha recentemente ricevuto in regalo una nuova protesi molto speciale per la sua mano. 

Il bimbo soffre della sindrome da banda amniotica, un difetto genetico che impedisce ad alcuni arti, soprattutto dita e mani, di formarsi correttamente durante lo sviluppo e grazie alla nonna che si è imbattuta nel sito dell’ente, dispone oggi di quella che è stata chiamata ‘Iron Man’, una mano ‘bionica’ grazie alla quale può muoversi normalmente, piegare le dita, spostare gli oggetti e tenere le cose in maniera naturale. 

La storia di Rayden in pochi giorni ha conquistato le pagine dei giornali online di tutto il mondo e molte altre persone bisognose hanno conosciuto le attività del gruppo di supporto E-Nable, tant’è che anche la famiglia di un altro bambino, che ha preferito mantenere l’anonimato, ha chiesto la sua assistenza, ottenendo una protesi speciale, gialla e blu con ‘artigli’ staccabili, ispirata ai celebri artigli del personaggio Marvel Wolverine. Il designer Aaron Brown, che si è occupato del progetto, ha spiegato che la protesi è fatta appositamente per i bambini, gli artigli estraibili sono infatti realizzati in plastica, sono arrotondati e completamente sicuri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bimbo nato senza dita riceve in dono la protesi di un ‘supereroe’

Today è in caricamento