Domenica, 11 Aprile 2021

Fallito il primo trapianto di utero tentato su una 26enne

La Cleveland Clinic, in Ohio, ha reso noto che la donna ha sviluppato complicanze tanto da costringere l'équipe medica a rimuovere l'organo ricevuto da una donatrice morta

Fallito il primo trapianto di utero negli Usa tentato su una 26enne

È fallito il primo trapianto di utero negli Stati Uniti. La Cleveland Clinic, in Ohio, ha reso noto che la donna di 26 anni che un paio di settimane fa era stata sottoposta a un intervento chirurgico di nove ored ha sviluppato complicanze, e l'équipe medica ha dovuto rimuovere l'utero impiantato ricevuto da una donatrice morta. 

L'operazione del 24 febbraio era stata pubblicizzata come un successo in una conferenza stampa tenuta il giorno prima dell'insorgenza improvvisa delle complicanze. L'ospedale aveva annunciato lo scorso anno di voler praticare dieci trapianti in via sperimentale.

La paziente, di cui si conosce solo il nome, Lindsey, senza utero dalla nascita, è in buone condizioni dopo la rimozione dell'organo. La clinica non ha fornito informazioni sulla natura delle complicanze.

Al momento l'unico Paese ad aver effettuato con successo un trapianto di utero è la Svezia: nel Paese scandinavo a sottoporsi all'intervento sperimentale, dal settembre 2012, sono state nove donne senza utero dalla nascita (per agenesia mulleriana, una malattia congenita) o dopo isterectomia completa (per carcinoma ovarico), che hanno ricevuto l'organo da una donatrice vivente (le rispettive madri); nel 2014, è stata portata a termine la prima gravidanza e, in tutto, grazie a questi trapianti, sono nati finora cinque bambini. Negli Stati Uniti, ci sono circa 75mila le donne nate senza utero.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallito il primo trapianto di utero tentato su una 26enne

Today è in caricamento