Domenica, 1 Agosto 2021
svolta

Victoria’s Secret dice addio alle modelle ‘Angeli’, al loro posto un collettivo di sette donne: è rivoluzione

Svolta per il brand americano che ha annunciato l’addio alle iconiche modelle e l’arrivo di un gruppo di donne che scrive un nuovo capitolo della sua storia

La modella Lais Ribeiro nello show di Victoria's Secret nel 2018 e la calciatrice Megan Rapinoe (foto Ansa)

"Il mondo cambiava e noi siamo stati lenti a rispondere. Prima vendevamo quel che gli uomini volevano, ora vendiamo quel che vogliono le donne": nelle parole dell’amministratore delegato di 'Victoria’s Secret' Martin Waters, il significato del cambio radicale del brand che mette fine al culto della fisicità femminile delle sue testimonial. Da oggi, infatti, il marchio statunitense di abbigliamento, noto soprattutto per le creazioni di lingerie e prodotti di bellezza, ha annunciato l’addio alle iconiche modelle protagoniste delle sue sfilate ‘fashion show’, dal 1995 presentate come Angels nelle vesti succinte di creature alate e, come tali, prototipi irreali di sedicente perfezione estetica.

Si tratta di una rivoluzione epocale per il colosso della lingerie che punta a riconquistare pubblico e clientela dopo la crisi degli ultimi anni sostituendo le iconiche donne angelicate con esempi di femminilità autentica, nel corpo ma soprattutto nella vita, esponenti di un talento che in vari campi ha saputo brillare più dei lustrini appiccicati su corpi affaticati da diete ed estenuanti sessioni di allenamento.  

Chi sono le nuove testimonial di Victoria’s Secret

Dopo le varie Helena Christensen, Alessandria Ambrosio, Adriana Lima che si sono succedute negli anni, in casa Victoria’s Secret arriva quindi un ‘collettivo’ di sette donne – il VS Collective sostituisce le Victoria's Secret Angels – che cambia tutto, nella forma e nella sostanza, considerando che per contratto non si limiteranno a sfilare, ma dovranno anche offrire consulenza per il brand, produrre contenuti social e dare idee per le prossime collezioni.

Nell’elenco figurano la calciatrice Megan Rapinoe, 35 anni, con una lunga militanza nell’attivismo Lgbt; la sciatrice cinese Eileen Gu, 17 anni; l’attrice indiana Priyanka Chopra, la modella transessuale brasiliana Valentina Sampaio, la fotografa femminista Amanda de Cadenet, la rifugiata del Sud Sudan e modella Adut Akech; la modella plus-size Paloma Elsesser, con una taglia 14 (equivalente dell’italiana 50) che molto racconta di quella che se per il marchio è svolta, per la vita reale, fuori dalle passerelle, è già da tempo meravigliosa normalità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Victoria’s Secret dice addio alle modelle ‘Angeli’, al loro posto un collettivo di sette donne: è rivoluzione

Today è in caricamento