Venerdì, 26 Febbraio 2021

Bonus tv: come funziona lo sconto e come richiederlo

C'è ancora tempo per passare ai nuovi televisori, per i quali il Governo ha previsto un incentivo. Ma le domande stanno andando a rilento

Il "Bonus Tv" fatica a decollare e gli italiani non sono preparati alla nuova rivoluzione delle reti che partirà nel giugno del 2022. D'accordo, c'è ancora tempo ma a marzo scorso - secondo i dati della ricerca della Fondazione Ugo Bordoni - su 22,1 milioni di famiglie con digitale terrestre, quelle in possesso di almeno un tv Dvb-T2 erano solo 9,39 milioni, il 42,4%. Dai dati del Mise, invece, risulta che al 16 settembre l'utilizzo dell'incentivo di 50 euro per le famiglie italiane con Isee inferiore a 20mila euro per acquistare televisori o decoder in grado di ricevere trasmissioni Dvb-T2 è stato solo del 6,5% del totale.

In linea con le normative europee in campo digitale e riguardanti le reti 5G infatti, anche in Italia sbarcherà il nuovo digitale terrestre, che prevede per le trasmissioni televisive l’utilizzo del MPEG4, definito in gergo tecnico DVB-T2. La nuova tecnologia dovrà entrare in vigore entro il 2022, a partire dal 2020 in una fase di transizione di circa due anni. I canali del digitale terrestre cominceranno ad abbandonare l'attuale standard di codifica per passare ad uno che permette una migliore visione. Il passaggio dal vecchio al nuovo digitale terrestre avverrà gradualmente, intanto sono stati disposti dei bonus per chi compra una nuova televisione.

Già dal prossimo anno alcuni canali DDT abbandoneranno l’attuale codifica MPEG-2. Se vedremo lo schermo nero nessuna paura. Non si dovrà gettare via il televisore acquistato un anno fa. Se si ha un vecchio televisore e si pensa di acquistarne uno nuovo a prescindere, conviene acquistarne uno in grado di supportare la nuova tecnologia (il venditore saprà consigliarvi). Oppure basterà affiancare a quello "vecchio" un nuovo decoder esterno da pochi euro in grado di ricevere segnali con una codifica denominata “Dvb-T2”. 

Bonus tv - decoder: tutte le informazioni

La prima cosa da sapere è che non c'è bisogno di cambiare il televisore. La tv non idonea alla ricezione del segnale può essere adeguata con un decoder di ultima generazione. Inoltre dal 1° gennaio 2017 i negozianti hanno avuto l’obbligo di vendere solo tv adeguati alla nuova tecnologia, quindi chi ha acquistato un apparecchio dopo quella data sono già a posto. Se invece il televisore è antecedente l'estate 2016 quasi sicuramente non sarà in grado di funzionare (controllare se nel vostro apparecchio vi è la dicitura DVB-T2 o H265/HEVC) e qui si può accedere a uno sconto previsto dal Governo.

Il “Bonus tv”, con valore fino a 50 euro, è un'agevolazione per l’acquisto di TV e decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi (DVBT-2/HEVC) che diventeranno operativi a partire dal 2022, nonché per l’acquisto di decoder per la ricezione satellitare. L'agevolazione, disponibile a partire dal 18 dicembre 2019, durerà fino al 31 dicembre 2022. Il bonus verrà erogato sotto forma di sconto praticato dal venditore sul prezzo del prodotto acquistato. Per ottenere lo sconto, i cittadini dovranno presentare al venditore una richiesta per acquistare una tv o un decoder beneficiando del bonus. A tal fine dovranno dichiarare di essere residenti in Italia e di appartenere ad un nucleo familiare di fascia ISEE che non superi i 20.000 euro e che altri componenti dello stesso nucleo non abbiano già fruito del bonus. I dati raccolti saranno trattati in conformità alla normativa sulla privacy (Regolamento UE 2016/679 e D.Lgs. 196/2003 e s.m.) Il Governo nella legge di Bilancio 2019 ha stanziato per l’acquisto dei nuovi televisori un fondo di 151 milioni di euro. Per ottenere il bonus basta presentarsi al negozio con la richiesta compilata sul modulo predisposto dal Ministero (scaricalo qui). Inoltre, si deve portare con sé anche un documento di identità e il codice fiscale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus tv: come funziona lo sconto e come richiederlo

Today è in caricamento