Venerdì, 5 Marzo 2021

In Italia si costruisce meno e calano i lavoratori (ma aumentano le lavoratrici)

Nell’edilizia lavorano anche 92mila donne, il 6,5% del totale degli occupati del settore, in aumento rispetto al 2016, quando la quota rosa si fermava al 3,6%

In Italia si costruisce meno e calano i lavoratori impiegati nell’edilizia.

Nei primi 3 mesi del 2018 c’è stato un calo dell’1% delle costruzioni rispetto al trimestre precedente, secondo quanto rileva l’Istat. Dopo 2 trimestri consecutivi in crescita, il calo è attribuito dall’Istat, "almeno in parte», a "condizioni metereologiche sfavorevoli". A marzo l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è calato dell'1,2% rispetto a febbraio e su base annua l'indice corretto per gli effetti di calendario (giornate lavorative in più e in meno) registra una flessione del 4,7% (-8% l'indice grezzo)

Dal 2008 al 2017 oltre 200mila giovani hanno perso il lavoro nei cantieri secondo i dati che la Cne, la Commissione nazionale paritetica delle Casse edili, ha illustrato a Napoli al 19esimo convegno dei Giovani imprenditori Ance (l’Associazione nazionale dei costruttori edili).

Gli under 35 costituiscono il 25,3% del totale dei lavoratori del comparto edile, contro il 43% del 2008, ma la perdita di lavoro ha interessato anche i lavoratori del comparto tra i 36 e i 50 anni, che sono diminuiti del 40%. Un calo più contenuto invece si è verificato per le classi di età successive (oltre i 50 anni).

Nell’edilizia lavorano anche 92mila donne, il 6,5% del totale degli occupati del settore, in aumento rispetto al 2016, quando la quota rosa si fermava al 3,6%. Il 68% dell'occupazione femminile alle dipendenze è rappresentata da impiegate e solo il 4,5% è costituito da operaie. Se da un lato nessun dirigente nel settore delle costruzioni è donna, le imprenditrici edili sono 3mila, cioè il 14,4% del totale delle lavoratrici autonome, mentre solo il 5,8% dei lavoratori autonomi maschi è costituito da imprenditori.

   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Italia si costruisce meno e calano i lavoratori (ma aumentano le lavoratrici)

Today è in caricamento