Sabato, 15 Maggio 2021
Offerte di lavoro / Napoli

Lavoro nel food delivery al tempo della pandemia: contratti per 3.000 rider in tutta Italia

L’azienda campana Alfonsino vuole contrattualizzare entro la fine del 2022. I ciclofattorini riceveranno pagamenti settimanali, con un fisso e un variabile, driver kit gratuito per i domicili e godranno di piena autonomia lavorativa

Ha puntato sull'assunzione diretta e a un contratto di tipo parasubordinato per i suoi rider, Alfonsino, il delivery sostenibile nato nel 2016 con l'obiettivo di portare la consegna a domicilio nelle piccole città. 

Tipo di impiego 

Tutti i rider di Alfonsino hanno regolare contratto con copertura delle posizioni previdenziali e assistenziali (Inps e Inail), ricevono un compenso fisso e uno variabile. L’azienda campana vuole contrattualizzare entro la fine del 2022, 3.000 nuovi collaboratori, per un totale di 3.700 rider su tutto il territorio nazionale che consegneranno il cibo a domicilio in scooter o auto proprio per raggiungere anche le abitazioni più distanti, mantenendo però il raggio di copertura del servizio, che è di 4 chilometri e mezzo dal centro città. 

Come candidarsi 

In un’ottica di sviluppo del servizio, la ricerca di rider sul territorio è sempre attiva. Con Alfonsino il fattorino può scegliere data e orario di lavoro selezionando il turno direttamente attraverso l'app. I rider ricevono pagamenti settimanali, driver kit gratuito e godono di piena autonomia lavorativa. Per candidarsi gli interessati possono compilare il form sul sito (clicca qui). 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nel food delivery al tempo della pandemia: contratti per 3.000 rider in tutta Italia

Today è in caricamento