Lunedì, 1 Marzo 2021

Paola Perego (quasi) nonna felice: “Non vedo l’ora di viziare il mio nipotino”

La conduttrice 52enne ha raccontato la gioia immensa di diventare nonna di un bel maschietto, figlio della primogenita Giulia e del compagno Filippo Giovannelli

Paola Perego

Paola Perego ha giustamente aspettato che fosse la figlia Giulia Carnevale ad annunciare per prima la gravidanza che la renderà mamma. E ora che il suo bel pancione è stato mostrato con orgoglio su Instagram, la conduttrice ha finalmente raccontato la gioia immensa di diventare nonna e di poter stringere tra le braccia il nipotino che nascerà tra qualche mese (Giulia è al sesto mese di gravidanza).

Paola Perego diventa nonna: la figlia Giulia aspetta un figlio

“Sarà un maschietto”

In un’intervista a Oggi la bellissima 52enne popolare volto della Rai ha spiegato come stia vivendo la futura maternità della figlia, nata dal matrimonio con il calciatore Andrea Carnevale quando lei era giovanissima: “Diventare nonna è essere mamma due volte. Ho avuto i miei figli molto giovane. Oggi ho una consapevolezza diversa. Sono molto felice per Giulia e Filippo (Giovannelli, ndr), che saranno due genitori meravigliosi”.

Felicemente sposata dal 2011 con l’agente Lucio Presta, Paola Perego  ha confidato quanto entrambi non vedano l’ora di coccolare il bambino, un bel maschietto che sarà viziatissimo: “Io e Lucio (Presta, il marito, ndr) non vediamo l’ora di viziarlo. Gli anziani dicevano che le figlie femmine quando aspettano un bambino tornano dalle mamme e oggi mi accorgo di come siano veri gli antichi detti…”.

“Durante ‘Non disturbare’ ci dimentichiamo delle telecamere”

L’intervista a Oggi è stata anche l’occasione per commentare il suo programma in onda su Rai 1 in seconda serata, 'Non disturbare', nel corso del quale molti vip hanno fatto confidenze. Tra loro anche Naike Rivelli che ha raccontato che chi ha sempre creduto fosse suo padre, non lo è affatto. 

Naike Rivelli: “Non so chi sia mio padre. Scoprirlo è stato uno shock per tutti" 

“C’è un clima talmente intimo nelle nostre registrazioni, che lì per lì nemmeno ho realizzato che razza di impatto la cosa avrebbe avuto sul pubblico” - ha confidato la conduttrice – “Naike me lo ha rivelato con un tale candore. Il bello di questo programma è che ci dimentichiamo completamente della telecamera e ci lasciamo andare. È l’anima l’unica regista, e quella non puoi controllarla”. 

“La brutta esperienza in Rai ha lasciato un segno positivo”

Infine, un commento sulla brutta situazione vissuta in Rai dopo la cancellazione del programma ‘Parliamone sabato’ che tanto fece parlare, procurandole dispiacere. Quell’esperienza oggi è ormai alle spalle, lontana dal periodo sereno che sta vivendo adesso: “Sono felice come forse mai sono stata. Anche quella brutta esperienza con la Rai ha lasciato un segno positivo. Dopo i pianti, le ferite, l’umiliazione, la sofferenza, ora so quello che voglio e come lo voglio. Nel lavoro come nel resto. La nuova dirigenza Rai mi rispetta e mi valorizza, non potrei desiderare altro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paola Perego (quasi) nonna felice: “Non vedo l’ora di viziare il mio nipotino”

Today è in caricamento