Lunedì, 14 Giugno 2021
L'ACQUISIZIONE

Amazon sfida Netflix e Disney, acquista gli storici studi cinematografici Metro Goldwyn Mayer per 8,45 miliardi

L'acquisizione segna la mossa più audace del colosso dell'e-commerce nel settore dell'intrattenimento; gli investimenti sui contenuti video sono una chiara strategia di sostegno agli abbonamenti Prime, che ora superano i 200 milioni a livello globale

Si tratta della seconda più grande acquisizione nella storia di Amazon, dopo l'acquisto della catena di supermercati bio "Whole Foods" nel 2017 per di 13,7 miliardi di dollari. Oggi Amazon annuncia l'acquisizione degli storici studi cinematografici Metro Goldwyn Mayer per 8,45 miliardi di dollari, segnando la sua mossa più audace nel settore dell'intrattenimento e aumentando le sue ambizioni in tema di streaming. 

A colpire nel segno, senz'altro, è l'ampio catalogo di 4.000 film e 17.000 programmi TV di MGM, che ha prodotto i film di “James Bond”, “La Pantera Rosa” “Cantando sotto la pioggia” e “Rocky”, per citare qualche titolo. "Il vero valore finanziario alla base di questo accordo è il tesoro di proprietà intellettuale e un vasto catalogo che intendiamo reimmaginare e sviluppare insieme al talentuoso team di MGM", ha affermato Mike Hopkins, vicepresidente senior di Prime Video e Amazon Studios. "Ciò offre infinite opportunità per uno storytelling di alta qualità". In una dichiarazione, il presidente di MGM Kevin Ulrich ha dichiarato: "L'opportunità di allineare la storia di MGM con Amazon è una combinazione stimolante".

Amazon alza dunque il tenore della competizione con Netflix, Disney e altri servizi di streaming video, impegnati a rafforzare le loro librerie di contenuti, tra la concessione di licenze di contenuti e lo sviluppo di programmi originali. Del resto, gli investimenti sui contenuti video sono una chiara strategia di sostegno agli abbonamenti Prime, che ora superano i 200 milioni a livello globale. Amazon ha speso 11 miliardi di dollari in contenuti video e musicali lo scorso anno, rispetto ai 7,8 miliardi di dollari del 2019. Il CEO Jeff Bezos ha affermato che questi investimenti rafforzano l '"effetto volano" di Amazon, in quanto attrae più abbonati Prime, che a loro volta tendono a spendere di più sul sito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amazon sfida Netflix e Disney, acquista gli storici studi cinematografici Metro Goldwyn Mayer per 8,45 miliardi

Today è in caricamento