Buon compleanno Hugh Grant, 60 anni da sex symbol: 5 scene indimenticabili dei suoi film

Il principe azzurro per eccellenza, protagonista di innumerevoli storie d’amore sul grande schermo festeggia il compleanno

Hugh Grant, 60 anni

Ironico, irriverente, sarcastico, per molti ancora Mr Nice, Hugh Grant, eroe romantico di moltissime commedie di successo compie 60 anni.
Una carriera che lo ha visto interpretare ruoli diversi, dai classici della letteratura come Maurice di James Yvory (1987) a Ragione e Sentimento di Ang Lee (1995, accanto a Emma Thompson e Kate Winslet), a ruoli più impegnati in thriller e film drammatici, fino al felice approccio con le serie tv.  Proprio quest’anno recitando in The Undoing - Le verità non dette, mini serie americana dove interpreta un politico corrotto, sta ricevendo tantissimi complimenti proprio per un ruolo che si discosta totalmente dai suoi canoni.

Neanche lo scandalo che lo coinvolse nel 1995, quando fu sorpreso dalla polizia in macchina con una prostituta e arrestato per atti osceni in luogo pubblico, riuscì a far dimenticare alle migliaia di fan sparse in tutto il mondo i suoi ruoli romantici, il suo fascino di fidanzato dei sogni, la sua ironia e il suo sorriso affascinante.

Ricordiamolo allora in alcune delle scene più belle tratte da 5 suoi film di successo.

Quattro matrimonio e un funerale

1 Quattro Matrimoni e un funerale, un film del 1994 di Mike Nevell. È la pellicola che lo ha reso celebre in tutto il mondo, quella che gli ha affibbiato il ruolo della sua vita: quello dell’innamorato. La sua storia d’amore travagliata e irriverente con Andie MacDowell, i loro magnetici incontri in occasione dei matrimoni di amici comuni, il prendersi e lasciarsi mentre tutti gli amici mettono la testa a posto rimangono nel cuore del pubblico come i dialoghi arguti e frizzanti (nessuno dimenticherà mai la famosa “facciadichiulo”). Ma quello che davvero è magico in questo film è il romanticissimo finale: la scena sotto la pioggia, quando finalmente i due innamorati capiscono che rimarranno insieme per tutta la vita. Un finale perfetto per una coppia perfetta, con un’ambientazione e colonna sonora da sogno.

Nine Months - Imprevisti d'amore

2 Nine Months - Imprevisti d'amore (1995) è un film di Chris Columbus in cui il personaggio di Hugh Grant, Samuel, è innamorato di Rebecca (Julianne Moore). La situazione precipita quando lei scopre di essere incinta e lui non si sente ancora pronto per essere padre. Ovviamente il lieto fine è dietro l’angolo, ma in questo film, oltre al lato romantico, tutti ricorderanno le divertentissime scene del parto, con un irresistibile Robin Williams nei panni del ginecologo che sviene insieme a un agitatissimo Hugh Grant.

Nothing Hill

3 Nothing Hill (1999)  diretto da Roger Michell racconta la storia di una celebrità americana, interpretata da Julia Roberts, che si innamora di un semplice libraio inglese. Le differenze sociali si fanno sentire e il rapporto sembra destinato a finire ancor prima di nascere. Ma l’amore è sempre più forte di tutto e il romantico finale durante il quale Julia Roberts pronuncia la dolcissima dichiarazione “sono solo una semplice ragazza, che sta di fronte a un ragazzo, e gli sta chiedendo di amarla” non manca di far scendere una lacrimuccia di commozione anche alla decima replica del film in tv.

Il diario di Bridget Jones

4 Il Diario di Bridget Jones (2001) diretto da Sharon Maguire e i suoi esilaranti seguiti vedono il nostro Hugh in un ruolo un po’ diverso rispetto agli altri, ovvero quello dell’ “Altro”, il bello e dannato che mette i bastoni tra le ruote tra i due innamorati e fa cadere in tentazione la nostra Bridget (Renée Zellweger) prima di capitolare sotto il fascino discreto di Colin Firth. Un film che rimane negli annali, amatissimo dalle ragazze che sognano il principe azzurro e ogni giorno fanno più caso ai loro difetti che ai pregi. Indimenticabile in questo film la scena in cui Hugh Grant e Colin Firth fanno a botte, i due dandy inglesi che di solito si contraddistinguono per il loro aplomb ingaggiano una scazzottata con tanto di locale distrutto e bagno nella fontana, con una irresistibile colonna sonora: It’s Raining Man, nella versione cantata da Gerry Geri Halliwell ex Spice Girls.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Love Actually - L'amore davvero

5 Love Actually - L'amore davvero è un film del 2003 diretto da Richard Curtis. Nel cast accanto a Hugh Grant ci sono tantissime star: i già citati Colin Firth ed Emma Thompson, Liam Neeson, Alan Rickman,Keira Knightley e molti altri. Il film racconta in maniera corale diverse forme d’amore e il nostro Hugh ricopre la parte del Primo Ministro inglese, giovane, bello e single. Sebbene la dolce storia d’amore con una domestica della residenza di  Downing Street sia il filo conduttore dell’episodio che vede protagonista Hugh Grant, ed è celebre il discorso in cui mette al suo posto un presidente degli Stati Uniti decisamente prepotente, di sicuro la scena che è rimasta impressa in ogni spettatore è quella in cui il giovane primo ministro stanco della giornata e al ritmo trascinante di una canzone, smette i panni dell’impassibile politico e comincia a ballare per tutta la residenza a ritmo sfrenato, fino a che non si accorge che la sua attempata assistente lo sta guardando ridendo sotto i baffi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

  • Calciomercato, le ultime notizie su trattative, acquisti e cessioni: Dzeko resta alla Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento