Venerdì, 26 Febbraio 2021
confidenze con tommaso zorzi

Gf Vip, l'attacco di Andrea Zenga al padre Walter: "Non so cosa vuol dire avere un papà"

Il figlio dell'ex portierone dell'Inter, entrato da pochi giorni in Casa, si confida con Tommaso Zorzi

(Nel video Andrea Zenga parla di suo padre con Tommaso Zorzi)

Nella Casa del Gf Vip da pochi giorni, Andrea Zenga ha subito legato con Tommaso Zorzi ed è con lui che parla del complicato legame con il papà, Walter Zenga. Padre e figlio non hanno rapporti da anni e il terzogenito dell'ex portierone dell'Inter - nato dal matrimonio con la conduttrice tv Roberta Termali, dalla quale ha avuto anche un altro figlio, Nicolò - ha rinunciato ad ogni tentativo di riavvicinamento. 

Andrea racconta a Tommaso come ha vissuto l'assenza del padre: "Mio fratello ha più rapporti, ma è sempre lui che lo cerca. Si scorda anche di fargli gli auguri". Sulla possibilità di risentirlo non ha dubbi: "Secondo me è il padre che deve fare il primo passo, però non me la sento di giudicarlo". Anche Tommaso si confida con lui, parlandogli di suo padre: "Il divorzio è avvenuto all'80% per colpa di mio padre. Ci vediamo quelle 4, 5 volte all'anno per parlare del più e del meno, a pranzo, ma è un rapporto più di cordialità che altro. E poi ci sono gli argomenti che andrebbero trattati sul perché lui se n'è andato, ma lui li schiva. Per me possiamo andare oltre, ma ci sono tante cose irrisolte e appena ne parlo mi dice che sono uguale a mia madre". Andrea coglie al volo: "Ti capisco, è lo stesso rapporto che ha più o meno con mio fratello. Io non so cosa vuol dire avere un padre. Lo so che è una frase brutta, ma è così. Poi ho avuto lo stesso un'infanzia felicissima grazie a una mamma straordinaria e un fratello maggiore che mi ha fatto da paravento". 

Andrea Zenga sul papà: "Ci sono delle cose che non si possono dire"

Andrea Zenga si apre con Tommaso, ma ci va coi piedi di piombo: "Mi ha sempre dato fastidio parlarne perché sembra che vado a inseguire qualcosa - spiega - invece non l'ho mai cercato. Non sono padre e non posso capire cosa puoi provare per un figlio, ma sicuramente quando ce l'avrò sarò diverso da lui". Dice e non dice Andrea: "Lui veniva a trovarci qualche volta, ogni tanto lo sentivi ma da parte sua sembrava sempre un peso. Ci sono delle cose poi che non si possono dire. Ti racconto solo la cazz*** più grossa. Lui all'anagrafe mi aveva messo tre nomi, senza la virgola. Io volevo essere solo Andrea, mi serviva la firma di papà. Mamma lo chiama dicendogli che avevo bisogno della sua firma, la risposta è stata 'digli di tenersi tre nomi'". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gf Vip, l'attacco di Andrea Zenga al padre Walter: "Non so cosa vuol dire avere un papà"

Today è in caricamento