rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
Ad Aberfan, in Galles / Regno Unito

Donna incinta aggredita a coltellate, arrestato un 28enne

La 29enne stava portando il figlio a scuola quando l'assalitore è sbucato dal nulla e l'ha attaccata, portata immediatamente in ospedale non sarebbe in pericolo di vita

Una donna è stata aggredita da un uomo che l'ha accoltellata più volte prima di scappare. La donna, una 29enne, secondo diversi testimoni in avanzato stato di gravidanza, è stata portata immediatamente in ospedale e non sarebbe in pericolo di vita. Dopo una lunga caccia all'uomo la polizia ha arrestato con l'accusa di tentato omicidio un giovane di 28 anni, che sarebbe il sospetto aggressore. È accaduto ad Aberfan, un ex villaggio di minatori in Galles, nel Regno Unito.

Dopo l'assalto, avvenuto intorno alle 9 di mattina, diverse scuole della zona sono state messe in lockdown, per tenere i bambini al sicuro. "Le scuole locali hanno attivato i loro protocolli di chiusura per mantenere gli alunni al sicuro mentre l'incidente è in corso. Continuiamo a chiedere alle persone di evitare l'area in modo da poter gestire efficacemente l'incidente. La donna è stata portata in ospedale con ferite che al momento non sono ritenute pericolose per la vita", hanno scritto le forze dell'ordine in una nota. Gareth Jones, un residente della zona, ha detto al Guardian che la donna "non era qui da molto tempo ed era in avanzato stato di gravidanza. Stava portando il figlio in una delle scuole locali quando quest'uomo è sbucato dal nulla".

Un'ambulanza aerea è atterrata vicino al luogo dell'assalto per portare il più velocemente possibile la vittima all'ospedale universitario del Galles a Cardiff. Jones, 64 anni, ha detto: "Un altro elicottero della polizia si è librato sopra il villaggio e la strada è stata isolata. Si possono vedere i cuscini e le coperte che la gente ha dato alla donna per farla stare comoda fino all'arrivo dell'ambulanza".

"Ho sentito le urla, all'inizio ho pensato che fossero bambini che giocavano, poi ho guardato fuori dalla finestra. Molte persone hanno cercato di aiutare, molte persone sono uscite per strada. È abbastanza scioccante, spero solo che stia bene. Non la conoscevo, si era trasferita qui di recente", ha raccontato un altro testimone alla Bbc. Dopo alcune ore di ricerche e indagini, verso le 16, la polizia armata è arrivata in una strada del vicino villaggio di Troedyrhiw, a tre miglia dal luogo dell'accoltellamento, dove un 28enne è stato portato via dalla polizia.

"È uscito a piedi nudi. Era ammanettato. Gli hanno messo una felpa con il cappuccio sul viso in modo che non si potesse vedere chi fosse. È uscito con calma", ha raccontato una testimone alla stampa locale.  L'attacco è avvenuto a mezzo miglio dalla scena del disastro di Aberfan del 1966, in cui 116 bambini e 28 adulti rimasero uccisi quando una frana si abbatté sulla scuola del villaggio.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna incinta aggredita a coltellate, arrestato un 28enne

Today è in caricamento