Volkswagen presenta la nuova brand identity e il nuovo logo al Salone di Francoforte

Momento fondamentale per la casa tedesca che entra in una nuova era connessa, elettrica ed eco-friendly, ancor più a misura d'uomo

Quest’anno al Salone Internazionale dell'Automobile di Francoforte, la Volkswagen celebra due anteprime mondiali. Oltre alla ID.3 completamente elettrica, il brand presenta al pubblico il nuovo logo e la sua nuova immagine all’insegna del motto New Volkswagen

Dopo il Maggiolino e la Golf, l'ID.3 inaugurerà una nuova era per la Volkswagen: elettrica, completamente connessa e con bilancio neutrale di CO2. La trasformazione strategica con un riorientamento di contenuti e prodotti sostenibili, avviata quasi 4 anni fa, diventa ora evidente grazie alla nuova immagine che, nel complesso, diventa significativamente più giovane, più digitale e quindi più moderna.

“Il Salone di Francoforte sarà un momento fondamentale nel riorientamento strategico della marca Volkswagen. I risultati del nostro lavoro saranno visibili con l'ID.3 e con la nuova immagine del brand", afferma Ralf Brandstätter, Chief Operating Officer della Volkswagen Passenger Cars. "Non vediamo l'ora di presentare New Volkswagen al pubblico”.

“La Volkswagen ha preso e dato seguito a decisioni coraggiose in quasi tutte le aree delle proprie attività. La rivisitazione completa del brand è la conseguenza logica del riorientamento strategico della nostra Marca", ha dichiarato Jürgen Stackmann, membro del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen, responsabile per Vendite, Marketing e Post-Vendita. "Sono molto orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato: New Volkswagen appare forte, fresca, positiva e attraente".

Con il nuovo brand design, la New Volkswagen diventerà visibile e percepibile nel design delle vetture, nei contatti con i clienti e nell’immagine aziendale nel suo insieme. L'obiettivo è creare una nuova esperienza a 360° per il cliente, che risulti moderna e attraente in tutto il mondo, attraverso tutti i canali. Il Capo del Design della Volkswagen, Klaus Bischoff, che ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo della nuova Corporate Identity, ha dichiarato: "Il nuovo design del marchio riflette un tipo di mobilità che costituisce una parte naturale della vita delle persone. La Volkswagen è sempre stata un elemento chiave in questi sforzi. Nella nuova era della mobilità, il motto è digital first".

Il design del nuovo marchio non è stato sviluppato da agenzie esterne ma da un team Volkswagen congiunto formato da Design e Marketing. Il design è stato implementato con la piena integrazione di tutti i reparti dell'Azienda nel tempo record di nove mesi utilizzando un “powerhouse concept” sviluppato dalla Volkswagen appositamente per questo scopo. La nuova immaginenon solo sarà più forte e colorata, ma sarà anche orientata digitalmente,dal logo del Marchio al mondo delle immagini. Il linguaggio visivo del marchio sarà molto diverso da quello previsto da Volkswagen fino ad oggi. 

Jochen Sengpiehl, Chief Marketing Officer della Volkswagen, spiega: “Come principio generale, l'obiettivo in futuro non sarà quello di mostrare un mondo pubblicitario perfetto. Vogliamo diventare più umani e più vivaci, adottare in misura maggiore la prospettiva del cliente e raccontare storie autentiche”. In futuro, l'attenzione non sarà più tanto sull'auto quanto sulla vita delle persone e sulle esperienze di mobilità.Il nuovo logo sarà più moderno, più chiaro e più semplice. Sarà ridotto ai suoi elementi essenziali e presentato con un nuovo design che è piatto e bidimensionale. Consentirà un uso più flessibile e sarà estremamente riconoscibile sui media digitali. Questo vale anche per i dettagli del nuovo marchio come pittogrammi, tipografia, colori e layout. Per la prima volta, il marchio avrà un logo audio, che sostituirà il precedente claim pubblicitario. Inoltre, la marca Volkswagen in futuro avrà una voce femminile. 

Il lancio internazionale della nuova immagine del brand inizierà al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte a settembre. Il primo a cambiare sarà il logo sul grattacielo nella sede della Volkswagen a Wolfsburg. Il passaggio deve essere attuato in più fasi utilizzando un approccio ottimizzato in termini di costi e di risparmio delle risorse. Inizialmente saranno interessate le sedi del brand e i concessionari in Europa, seguiti dalla Cina a ottobre. Il passaggio sarà successivamente attuato passo dopo passo in Nord e Sud America, nonché nel resto del mondo a partire dall'inizio del 2020. Complessivamente, saranno coinvolti 171 mercati. Nelle oltre 10.000 sedi di Concessionarie Service Partner in tutto il mondo, verranno sostituiti circa 70.000 loghi. Il cambiamento del marchio Volkswagen sarà quindi una delle più grandi operazioni di questo tipo nel settore. 

La nuova immagine del brandè il risultato della strategia Transform 2025+ adottata dallaVolkswagen nell'autunno del 2015. Ora si sta preparando la fase 2 di Transform 2025+, ossia il lancio della strategia di mobilità elettrica e digitale. Ciò include anche il riallineamento fondamentale delle comunicazioni aziendali rivolte ai clienti. In qualità di produttore, la Volkswagen sarà in grado di comunicare direttamente con i clienti perla prima volta tramite la connessione tra veicolo, Concessionari e clienti mediante un ecosistema Volkswagen focalizzato sul cliente. 

Volkswagen si sta trasformando da un puro costruttore automobilistico in un fornitore di servizi di mobilità, andando oltre la sola vettura del cliente. A tal fine, la struttura di vendita del Marchio sta per essere radicalmente trasformata insieme ai Concessionari e il marketing verrà riallineato.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi martedì 10 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Michelle Hunziker, il gesto 'contro' Marica Pellegrinelli dopo l'addio a Ramazzotti

  • "Salvini deve andare a fare in c***": sconcerto in tv su La7

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Sondaggi, sorpresa sul podio: chi sale e chi scende tra Lega, Pd e M5s

Torna su
Today è in caricamento