Martedì, 24 Novembre 2020

Uber e Hyundai uniscono le forze per creare una flotta di taxi volanti

Presentato al CES di Las Vegas il progetto congiunto delle due aziende che intendono creare un network di air taxi entro il 2023

foto © ANSA

Uber e Hyundai hanno svelato un prototipo di taxi volante che promette di trasformare il modo di viaggiare. La presentazione avvenuta al Consumer Electronics Show di Las Vegas lo scorso lunedì. Le due aziende hanno acceso i riflettori su un modello di veicolo volante a quattro posti che in futuro potrà essere richiesto tramite l'app di Uber. 

Il primo prototipo sarà pronto nel 2023 secondo un portavoce Hyundai. Inizialmente sarà un pilota umano a cui dare il taxi finché le due compagnie non metteranno a punto il software per controllare il veicolo autonomamente. Hyundai e Uber stimano di riuscire a costruire il proprio network di air taxi entro il 2023, ad ogni modo alcuni esperti sostengono che la previsione sia troppo ottimistica.

"Ci vorrà del tempo" ha dichiarato William Crossley, professore della Purdue University che si occupa di design aerospaziale. "Se le cose vanno come devono è uno scenario certamente plausibile nell'arco di una decina d'anni".

Nel percorso per lo sviluppo di questi veicoli volanti esistono numerosi ostacoli. Prima di tutto c'è la necessità che vengano sviluppati software che consentano di volare in sicurezza, successivamente bisognerà definire il design adeguato. Inoltre, la capacità delle batterie dovrà essere ulteriormente incrementata rispetto a quelle attualmente in circolazione. 

Il processo di certificazione dei veicoli, dunque potrebbe richiedere anni, anche in virtù del fatto che Hyundai e Uber non hanno ancora completato un volo di prova. Nel frattempo, Uber già offre passaggi in elicottero (pilotato da umani) a Manhattan...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uber e Hyundai uniscono le forze per creare una flotta di taxi volanti

Today è in caricamento