Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Lavoro

Coronavirus: Cup-Rpt, Dl si dimentica di professionisti italiani


Roma, 18 mar. (Labitalia) - Il decreto 'Cura Italia' sembra dimenticarsi dei 2,3 milioni di professionisti ordinistici italiani. È quanto sottolineato, in una lettera a firma congiunta indirizzata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte dalla presidente del Comitato unitario permanente degli Ordini e collegi professionali (Cup), Marina Calderone, e dal coordinatore della Rete professioni tecniche (Rpt), Armando Zambrano, sollecitando un intervento anche a tutela di questa ampia popolazione di lavoratori italiani.


"Nulla si dice - continua la lettera - sulla possibilità che le Casse di previdenza dei professionisti possano essere autorizzate ad utilizzare le loro risorse, anche in deroga rispetto ai vincoli normativi esistenti, per individuare forme di sostegno e di integrazione al reddito dei professionisti iscritti ai 27 ordini professionali".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: Cup-Rpt, Dl si dimentica di professionisti italiani

Today è in caricamento