Mercoledì, 14 Aprile 2021

Fiere: a Vicenzaoro September le novità tra i Top brand della gioielleria

Ospitati nella community Icon


Vicenza, 4 set. (Labitalia) - Collezioni dal design classico o dallo stile contemporaneo, vere e proprie proiezioni nel futuro; materiali e pietre di altissimo valore, ma anche insolite proposte tecnologiche: le suggestioni si alternano e si offrono all'ammirazione dei visitatori nella community Icon, dedicata interamente ai Luxury Brand del settore orafo e gioielliero a livello internazionale. È sempre più atteso dalle aziende del comparto l'appuntamento di Vicenzaoro September (a Vicenza dal 7 all'11 settembre), la manifestazione organizzata da Italian Exhibition Group (Ieg) che a ogni edizione annovera nuove proposte e offre nuovi stimoli al mercato e al settore.


Punto di riferimento in Europa, esclusiva vetrina di lancio delle nuove tendenze per promuovere il business dell'intera filiera del settore, Vicenzaoro è un momento 'prezioso' per il rifornimento prenatalizio dei più importanti retailer nazionali e internazionali. Oltre alle new entry attese nella community Icon si conferma la presenza di top brand nazionali e internazionali di altissimo livello che scelgono Vicenzaoro come esclusiva vetrina di lancio delle nuove tendenze.


Dalle creazioni esclusive di Crivelli, che propone prodotti di raffinata eleganza con combinazioni cromatiche di pietre preziose, superfici ricoperte di finiture ricercate, vivaci scintillii che impreziosiscono anche spazi nascosti con texture sorprendenti, alle collezioni inconfondibili di Damiani. E, ancora, dal genio di Roberto Coin nasce il fiore gioiello, simbolo per eccellenza del dono e della bellezza. La collezione è la Princess Flower, realizzata con la tecnica di lavorazione del filo ritorto, che si ritrova anche nella collezione Roman Barocco dove i gioielli prendono spunto dall'architettura dei palazzi romani, riproducendo volte e cupole ricoperte di diamanti o colorate da pietre preziose.


Roberto Coin lancia, inoltre, a Vicenzaoro la sua prima collezione rock (Rock and Diamonds), in cui in un unico gioiello coesistono borchie fatte di oro e giada nera con la purezza dei diamanti. Immancabile la presenza di Fope che celebra il 90° anniversario dalla fondazione riproponendo, in versione rivisitata e impreziosita anche da diamanti, la collezione Eka. Lanciando l'originale sistema Flex'it Fope ha introdotto una rivoluzione nel modo di indossare i gioielli, riaffermando come cifra stilistica del brand il concetto di flessibilità applicato alla gioielleria, coniugando in maniera sorprendente lusso e innovazione. E, ancora, Palmiero, Picchiotti, Annamaria Cammilli e Chantecler, solo per citarne alcuni, sono tra i brand made in Italy più attesi che presenteranno le loro novità a cui si aggiungono grandi nomi del panorama internazionale quali, ad esempio, Schaffrath, Stenzhorn, Tamara Comolli dalla Germania, Damaso dalla Spagna, Autore dall'Australia e Akillis dalla Francia.


Nell'edizione settembrina della manifestazione, anche prestigiose new entry. Grande eco alla presenza del brand di Stephen Webster, il notissimo designer inglese e spesso definito 'rock star' nel settore, che ha portato una ventata di giovinezza e subbuglio nel mondo della gioielleria britannica. Gioielli mai convenzionali, divertenti, estrosi, onirici hanno incantato negli anni le star del jet-set internazionale e sono pronti a conquistare il pubblico di Vicenzaoro.


Significativo rientro per UnoDe50, conosciutissimo brand spagnolo e molto noto internazionalmente, che ritorna a Vicenzaoro con un format nuovo che punta a creare un'ambiente esclusivo per stringere le relazioni con i clienti di domani e rafforzare quelle dei clienti di oggi. All'interno del distretto Icon vivrà anche l'area 'The design room', un luogo unico ed esclusivo di sperimentazione e di creatività dove si misurano le nuove tendenze internazionali del mercato.


Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiere: a Vicenzaoro September le novità tra i Top brand della gioielleria

Today è in caricamento