Mercoledì, 17 Luglio 2024
Lavoro

Formazienda, altri 10 mln di euro per avviso formazione 2/22


Roma, 27 lug. (Labitalia) - Formazienda ha prorogato i termini di presentazione dei piani formativi a valere sull'avviso 1/22 e 2/22 alle 18 del 29 dicembre 2023. Il Consiglio di amministrazione nella seduta di ieri 26 luglio ha inoltre stabilito di integrare le risorse finanziarie dell’avviso 2/22 di ulteriori 10 milioni di euro per sostenere micro e piccole imprese, medie e grandi aziende, reti e gruppi d’impresa e per implementare le competenze dei lavoratori e delle lavoratrici. Formazienda attualmente riunisce 110 imprese per 750mila lavoratori. Le due sedi del Fondo sono a Crema, in Lombardia, e a Roma.


"Formazienda -commenta il direttore Rossella Spada- ha ritenuto opportuno integrare l’avviso 2/22 ritenendo fondamentale assicurare alle imprese la possibilità di professionalizzazione le risorse umane senza gravare sui bilanci delle attività già alle prese con scenari di mercato instabili. Inoltre, la possibilità di finanziare la formazione dei lavoratori e delle lavoratrici soggetti ad un regime di cassa integrazione straordinaria, rappresenta una importante forma di sostegno che aiuta a risolvere positivamente le fasi di transizione professionale, di crisi o di riorganizzazione aziendale".


Il Fondo mette a disposizione ulteriori 10 mln per finanziare i piani formativi che hanno lo scopo di promuovere l’inserimento e il reinserimento lavorativo, valorizzare le conoscenze dei lavoratori e delle lavoratrici secondo i più aggiornati modelli di certificazione e sollecitare l’adozione di interventi funzionali alle strategie di transizione digitale e trasformazione tecnologica oltre che attivare percorsi sostenibili nell’ambito ecologico e sociale.


I piani formativi possono avere un’applicazione aziendale, rispondente ai fabbisogni della singola impresa, oppure settoriale o di comparto, calibrata sulle necessità delle aziende appartenenti allo stesso settore produttivo in un qualunque ambito geografico, o infine territoriale, rivolta a tipologie produttive differenti situate però nel medesimo contesto locale. Le azioni formative devono concentrarsi sulle seguenti tematiche: digitalizzazione; sostenibilità ambientale; informatica, marketing e internazionalizzazione; tecniche di produzione; abilità personali; credito, contabilità e finanza; sicurezza; gestione e amministrazione.


I beneficiari sono i lavoratori e le lavoratrici delle imprese aderenti, gli apprendisti, i disoccupati e inoccupati da assumere al termine del percorso lavorativo, i beneficiari della cassa integrazione straordinaria (Cigs). Sul sito ufficiale di Formazienda tutte le informazioni aggiuntive e le indicazioni per la presentazione dei piani formativi.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formazienda, altri 10 mln di euro per avviso formazione 2/22
Today è in caricamento