Martedì, 20 Aprile 2021

Made in Italy: Fontanot conquista Usa e Cina registando fatturato record


Roma, 6 mar. (Labitalia) - Dopo un 2017 estremamente positivo, il Gruppo Fontanot, tra i punti di riferimento mondiali nel settore delle scale di design e non solo, ha chiuso il 2018 registrando un ulteriore balzo in avanti con un bilancio che oltrepassa i 30 milioni di euro (+12% rispetto a 12 mesi fa). Fiore all'occhiello del made in Italy con oltre 70 anni di storia, il gruppo cresce molto soprattutto grazie al settore contract, sia sul mercato interno che su quello internazionale trainata da importanti investimenti su molteplici fronti. Da un lato, l'allargamento della produzione con l'introduzione di nuove linee come quelle delle finestre, delle ringhiere e balaustre, modulari e personalizzabili, ma anche collezioni di design ideate ad hoc per il canale e-commerce che fa registrare ogni anno un +30% del fatturato online. Una scommessa decisamente vinta che ha aperto il brand a un pubblico più vasto ma senza rinunciare alla qualità dei suoi prodotti frutto di decenni di expertise e progetti tailor made.


Il Gruppo Fontanot è infatti sbarcato in Cina siglando un accordo di distribuzione commerciale con Yuexing Group, azienda fondata nel 1988 e con sede a Shanghai, selezionata nel 2017 per il National Brands Project di Xinhua News Agency. Nello showroom di 150 metri quadrati, situato nel distretto Nanhai a Foshan nel Sud del Paese, riservato ai clienti del Gruppo e dedicato in particolar modo alle imprese costruttrici (il settore immobiliare è una delle attività del distributore cinese) sono esposte a fianco delle ringhiere firmate Yuexing anche le principali collezioni Fontanot. Una vera novità nel mercato cinese, essendo quello di Fontanot il primo showroom di scale in tutto il paese.


"Questo accordo di distribuzione commerciale è per noi strategico in quanto ci permette di espanderci in un mercato ampio e diversificato, dove riteniamo, in un prossimo futuro, di poter costituire una subsidiary a capitale misto con il Gruppo Yuexing", dichiara Massimiliano Pianacci, ad di Fontanot. Particolarmente brillante la performance, in termini di vendite, negli Stati Uniti dove, grazie alla società di diritto americana Arké Inc., il Gruppo Fontanot registra un +20% delle vendite. E il 2019 si annuncia un anno d'espansione per un brand che fa della cura del dettaglio la sua caratteristica principale.


Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Made in Italy: Fontanot conquista Usa e Cina registando fatturato record

Today è in caricamento