rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
ELEZIONI

Elezioni europee, Raffaele Fitto è "mister preferenze": più di 275mila voti

Il deputato pugliese candidato nella ciroscrizione Italia meridionale, quando mancano poche sezioni da scrutinare, ha ottenuto 275.018 voti. Al Sud, nel Pd, Gianni Pittella con 222.686 preferenze batte Pina Picierno che ottiene 213.330 voti

E' Raffaele Fitto il mister preferenze di queste elezioni europee: nonostante il risultato deludente di Forza Italia che si ferma al 16%, il deputato pugliese candidato nella ciroscrizione Italia meridionale, quando mancano poche sezioni da scrutinare, ha ottenuto 275.018 voti.

Oltre 100mila voti in più di Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi: candidato nella circoscrizione Nord-Ovest, ha ottenuto 148.272 voti.

Al Sud, nel Pd, Gianni Pittella con 222.686 preferenze batte Pina Picierno che ottiene 213.330 voti. Un buon risultato comunque per una delle cinque donne capolista che Matteo Renzi ha scelto per la corsa alle Europee: tra loro ottiene più preferenze Simona Bonafè con 246.336 voti la più votata del Pd.

Subito dietro Alessandra Moretti, prima nella circoscrizione Nord-Est, con 230.009, quindi a Nord-Ovest, sempre al primo posto, Alessia Mosca con 181.227. 'Battuta' da Renato Soru nelle Isole invece Caterina Chinnici con 133.876 preferenze contro le 182.753 dell'ex presidente della Regione Sardegna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni europee, Raffaele Fitto è "mister preferenze": più di 275mila voti

Today è in caricamento