Omicida evade dal manicomio giudiziario: "E' allarme in tutta la Toscana"

L’uomo è Alessandro Manca, 45enne, originario di Prato: nel 1999 uccise la madre

Ancora in corso le ricerche per trovare un detenuto dell’'Ospedale psichiatrico giudiziario di Montelupo Fiorentino fuggito ieri mattina mentre stava per essere accompagnato in una comunità di accoglienza per un periodo in prova. L’uomo è Alessandro Manca, 45enne, originario di Prato, che nel 1999 uccise la madre scontando poi la misura di sicurezza. Nei giorni scorsi il magistrato di sorveglianza aveva concesso la licenza finale di esperimento, che prevedeva il suo accompagnamento in una comunità.

In base a una prima ricostruzione, il 45enne si è reso irreperibile dopo essere stato preso in consegna dagli operatori sanitari che lo stavano trasferendo in comunità. L'uomo sarebbe stato lasciato solo in auto mentre venivano svolte delle pratiche in municipio. Non sarebbe la prima volta che tenta atti di questo tipo. Le forze dell’ordine stanno battendo la provincia per rintracciarlo, in particolare nella zona di Malmantile.  

L'uomo è alto un metro e settanta, corporatura longilinea. Indossa jeans, un giubbotto chiaro e scarpe da ginnastica. E' allarme in tutta la Toscana.

Fonte: FirenzeToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento