Lunedì, 25 Ottobre 2021
Libano

Centrali elettriche senza carburante, 6 milioni di persone restano al buio

La rete elettrica in Libano è andata in blackout completo: una situazione che potrebbe durare anche diversi giorni.

Blackout totale in Libano a causa dell'assenza di carburante che ha bloccato le due principali centrali elettriche di Al Zahrani e Deir Ammar. Lo ha reso noto la compagnia elettrica statale libanese (Electricité du Liban - Edl), secondo la quale per il momento "è impossibile ripristinare la corrente". Senza le due principali centrali la produzione nazionale di energia è diminuita di 200 megawatt.  Ora la compagnia elettrica statale cercherà di utilizzare la riserva di olio combustibile dell'esercito per far funzionare temporaneamente le centrali elettriche. Tuttavia è probabile che il Paese dei cedri rimarrà al buio fino a lunedì, quando un nuovo carico di carburante sarà scaricato nella centrale di Zouk.

Il mega blackout in Libano

L'emittente libanese "Lbci" ha riferito che la compagnia sta cercando di ripristinare "manualmente" la rete elettrica, in assenza del centro di controllo nazionale che è andato distrutto durante l'esplosione del porto di Beirut del 4 agosto del 2020 causata dalla deflagrazione di 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio - usato come fertilizzante e negli esplosivi - che hanno preso fuoco dopo essere state immagazzinate in modo non sicuro in un magazzino portuale.

Lo scorso 20 settembre, il Paese era stato vittima di un blackout totale durante il voto di fiducia del parlamento al nuovo governo guidato dal premier Najib Miqati. Il Paese dei cedri, alle prese con una crisi economica e sociale senza precedenti, è afflitto da una cronica carenza di carburante da mesi. A fine settembre un uomo è morto dopo aver ingoiato benzina che stava travasando dal serbatoio del suo veicolo. L'ONU stima che il 78% della popolazione del Paese viva in povertà, con una disoccupazione in aumento e una valuta che è crollata di valore.

Fonte: Sky News →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centrali elettriche senza carburante, 6 milioni di persone restano al buio

Today è in caricamento