Pensionato uccide moglie a coltellate, la veste da sposa e si toglie la vita

A Rubtsovsk, nella Russia siberiana meridionale. La donna aveva 30 anni, il marito 70

Foto: Ansa (repertorio)

Il tragico fatto di sangue a Rubtsovsk, cittadina della Russia siberiana meridionale. Un pensionato ha ucciso la sua giovane moglie, poi l'ha vestita con l'abito da sposa e infine si è suicidato. 

La vittima è una giovane donna di 30 anni. Il marito, 70 anni, l'ha uccisa con numerose coltellate. Poco dopo l'uomo ha chiamato un vicino e ha confessato quanto aveva appena fatto, chiedendo di chiamare la polizia, poi ha vestito la moglie con un abito da sposa, scrive CrimeRussia.com. 

A quel punto ha iniziato a infliggersi numerose ferite con la medesima arma. Quando i soccorsi e le forze dell'ordine sono giunte sul posto, l'uomo era in gravi condizioni: è morto poche ore dopo in ospedale. La coppia ha una figlia di 9 anni, che sarà affidata alla nonna.

Fonte: CrimeRussia →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento