Giovedì, 13 Maggio 2021

Presa "nonna Angelica", la finta funzionaria della Prefettura che truffa solo stranieri

La donna, 72 anni, è una specialista delle truffe agli stranieri. È stata denunciata

Foto di repertorio

Nome: Angelica. Età: 72 anni. Nome d'arte: nonna Angelica. Lavoro: truffatrice. Segni particolari: preferenza esclusiva per vittime straniere. Eccolo l'identikit della donna italiana di 72 anni fermata dalla polizia locale di Milano nei giorni scorsi dopo l'ennesimo raggiro messo a segno in quella che è stata una "carriera" ricchissima di episodi. A riportare la notizia è MilanoToday, in un articolo a firma di Carmine Ranieri Guarino. 

A prendere l'anziana sono stati gli uomini della squadra interventi speciali del reparto mobile della Locale, che erano sulle tracce della signora già da qualche tempo. Ad accendere i fari degli investigatori su di lei era stato, anche se indirettamente, un 36enne senegalese che aveva presentato richiesta ufficiale al comune di Milano per giurare e diventare a tutti gli effetti cittadino italiano dopo tanti anni vissuti regolarmente nel Paese.  

L'autorizzazione prefettizia presentata dall'uomo, che è impiegato a tempo indeterminato in un’officina di Milano, era risultata però palesemente contraffatta, dando il via alle indagini che hanno portato i ghisa dritti dritti da Nonna Angelica. Il truffato ha infatti spiegato di aver avuto il documento da una donna "bassa, corpulenta e dai modi molto convincenti", presentatagli da un connazionale come "funzionaria della Prefettura" in grado di agevolare la pratica di richiesta di cittadinanza italiana in cambio di 2mila euro, che il 36enne ha effettivamente pagato. 

Dopo il racconto dell'uomo, in seguito ad accertamenti mirati, pedinamenti ed informazioni confidenziali, gli agenti sono arrivati a "Nonna Angelica". L'hanno raggiunta in strada, al lavoro, mentre tentava di raggirare un'altra vittima. La 72enne, quando è stata fermata, aveva con sé tre telefoni intestati a prestanome e una corposa documentazione contabile della sua attività, chiaramente illecita. 

L'anziana - che truffava solo e soltanto extracomunitari, quasi sempre fingendo di aiutarli con le pratiche burocratche - ha nel suo curriculum numerosi precedenti, tutti per falsi documentali, furto di identità e truffe. L'ultima denuncia l'ha aggiunta qualche giorno fa alla sua personale collezione. 
 

Fonte: MilanoToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa "nonna Angelica", la finta funzionaria della Prefettura che truffa solo stranieri

Today è in caricamento