Domenica, 20 Giugno 2021

Muore a 17 anni per overdose di paracetamolo: "Serve maggiore informazione"

Georgia Littlewood è morta per un'overdose di paracetamolo. L'adolescente, 17 anni soltanto, aveva preso le compresse di paracetamolo per curare un mal di stomaco. La dose assunta, tre volte superiore a quella consigliata, le è stata fatale

La famiglia chiede che ci sia più informazione sul tema, perché casi del genere non si ripetano mai più. Georgia Littlewood è morta per un'overdose di paracetamolo. L'adolescente, 17 anni soltanto, aveva preso le compresse di paracetamolo per curare un mal di stomaco. La dose assunta, tre volte superiore a quella consigliata, le è stata fatale. 

Si è sentita male, scrive il Telegraph, ed è stata ricoverata in ospedale con gravi danni al fegato. E' deceduta il giorno seguente per un'insufficienza epatica acuta a causa della tossicità del paracetamolo. I genitori di Georgia denunciano la scarsa informazione che c'è sul tema: anche un farmaco così comune se assunto in modo sbagliato può uccidere. La storia è su tutti i giornali inglesi. I fatti sono svolti a Huddersfield, West Yorkshire.

In un comunicato, i familiari dicono: "È possibile acquistare il paracetamolo nei supermercati, invece bisognerebbe metterlo in vendito solo nelle farmacie, dove si viene avvertiti anche dei pericoli. Vogliamo evitare che altre famiglie si trovino ad attraversare quello che stiamo passando noi. Se si prende più paracetamolo della dose raccomandata il corpo non può far fronte a questo".

L'avvelenamento da paracetamolo è una forma di intossicazione farmaceutica ottenuta per elevata somministrazione del farmaco analgesico paracetamolo. L'avvelenamento da paracetamolo causa danni a livello epatico ed è una delle più comuni cause di avvelenamento nel mondo. 

Fonte: The Telegraph →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 17 anni per overdose di paracetamolo: "Serve maggiore informazione"

Today è in caricamento