Sabato, 31 Luglio 2021
Città Udine

Case infestate dalle cimici: allarme "asiatica"

L'allarme nasce in Friuli dove le abitazioni sono già state avvolte dagli insetti verdi. Fra qualche settimana le cimici cominceranno però ad entrare nelle aree urbane alla ricerca di un luogo dove svernare. I rimedi: ecco liberarsi delle cimici cinesi

Dalle campagne del Medio basso Friuli risuona un allarme che porta un nome impronunciabile ai più, quello della halyomorpha halyssi, la temibile cimice marmorata asiatica. L'insetto non conosce antagonisti naturali e la stessa Unione Europea l'ha dichiarata ineradicabile.

Non è pericolosa per la salute dell'uomo ma causa ingenti danni all'agricoltura, in particolare alle colture frutticole, orticole e, spostandosi in sciami, provoca disagi alla popolazione.

Per adesso la situazione è abbastanza limitata alle zone più periferiche e a contatto con i campi, ma fra qualche giorno le cimici cominceranno a entrare nelle aree urbane e nelle abitazioni alla ricerca di un luogo dove svernare

Continua a leggere su Udine Today

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case infestate dalle cimici: allarme "asiatica"

Today è in caricamento