rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Città Pisa

Ladro sorpreso a rubare in casa: picchiato dal proprietaro

Il malvivente si trova agli arresti domiciliari per il reato di tentata rapina impropria

Un tentativo di furto si è concluso nel peggiore dei modi per un uomo di 61 anni, prima aggredito dal proprietario dell'abitazione dove il ladro ha tentato il colpo e poi arrestato dai carabinieri. Ora si trova agli arresti domiciliari per il reato di tentata rapina impropria.

L'uomo di, 61enne italiano, pluripregiudicato, si è introdotto nella mattinata di martedì 24 ottobre nella casa di una coppia, a Ponsacco, in provincia di Pisa. Mentre stava rovistando nella borsa della donna è stato sorpreso dalla proprietaria, che ha iniziato a urlare attirando l'attenzione del coniuge e degli altri condomini. Subito è intervenuto il marito della donna, che ha bloccato il ladro mentre stava cercando di scappare. E da lì è iniziato un corpo a corpo tra il padrone di casa e il ladro, che è stato bloccato in attesa dell'arrivo dei militari. I carabinieri hanno arrestato il malvivente portandolo in caserma per gli adempimenti di rito e le comunicazioni del giudice che ha disposto gli arresti domiciliari.

Il ladro, nella colluttazione con il padrone di casa, ha riportato anche varie contusioni, ma ha deciso di non farsi visitare e medica al pronto soccorso. Intanto resta ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro sorpreso a rubare in casa: picchiato dal proprietaro

Today è in caricamento