rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Città Napoli

Volo di 15 metri nella stiva di una nave da crociera: muore operaio

Vincenzo De Matteo, di 60 anni, residente in via Ernest Hemingway, a Ponticelli, era arrivato in gravi condizioni all'ospedale Loreto Mare: è morto poco dopo la mezzanotte

NAPOLI - Non ce l'ha fatta, è morto nella notte l'operaio precipitato nella stiva di una nave crociera, ormeggiata nel porto di Napoli per manutenzione.

Vincenzo De Matteo, di 60 anni, residente in via Ernest Hemingway, a Ponticelli, era arrivato in gravi condizioni all'ospedale Loreto Mare, ed e' morto poco dopo la mezzanotte.

In base a una prima ricostruzione fatta dalla Polmare, il carpentiere, era intento a lavorare sulla nave Msc, ancorata al molo 29 dal 13 ottobre scorso, quando per motivi ancora da chiarire e' precipitato nella stiva, compiendo un volo di circa 15 metri.

L'emergenza è scattata intorno alle 23, sul posto si sono portati i vigili del fuoco che hanno provveduto ad estrarlo ed il 118.

Le condizioni dell'uomo sono apparse immediatamente gravi e come codice rosso e' stato ricoverato nel Reparto Rianimazione del Loreto Mare. In seguito ai gravi danni subiti dal violento impatto con il fondo della stiva, l'uomo e' morto poco dopo.

La salma e' stata quindi portata al Policlinico per l'autopsia mentre la nave e' stata sequestrata per consentire tutti gli accertamenti del caso. LEGGI SU NAPOLITODAY

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volo di 15 metri nella stiva di una nave da crociera: muore operaio

Today è in caricamento