Giovedì, 17 Giugno 2021
Città Torino

Sorprende i ladri in casa: architetto ucciso con un colpo di pistola

L’uomo viveva nella villetta con moglie e il figlio. In un primo momento sembrava potesse essere morto a seguito di un malore, ma poi è stato subito chiaro si trattasse di un omicidio

I carabinieri sul luogo del delitto - foto di TorinoToday

Ucciso in casa con un colpo di pistola. Non ci sono più dubbi sul fatto che quello avvenuto la notte scorsa sia un omicidio. 

Piossasco: ucciso Roberto Mottura

Il gravissimo fatto di cronaca si è registrato questa mattina prima dell'alba nel Torinese. Come riporta TorinoToday, in un appartamento di Piossasco, comune in provincia del capoluogo piemontese, ha perso la vita un uomo, l’architetto Roberto Mottura, che avrebbe compiuto 50 anni fra pochi giorni. L’uomo viveva nella villetta con moglie e figlio. In un primo momento sembrava potesse essere morto a seguito di un malore. Non ci è voluto molto per scoprire che invece era stato raggiunto da un colpo di pistola all'addome.

La pista battuta dagli investigatori è dunque quella della rapina finita male, l’ipotesi è che il professionista abbia sorpreso dei ladri in casa, che ci possa essere stata una colluttazione e che in quel frangente sia stato ucciso. Le indagini sono solo all'inizio.

Secondo una primissima ricostruzione tutta da confermare, sembrerebbe che i malviventi fossero almeno due e che si siano introdotti all'interno dell'abitazione rompendo l'anta di una finestra. Sorpresi subito dal proprietario dentro casa, non sarebbero riusciti a rubare nulla. Prima dela fuga dalla stessa finestra, uno di loro ha esploso un solo colpo con una pistola di piccolo calibro, colpendo al basso addome l'uomo.

In una scarpata davanti alla casa è stato trovato un martello

L'omicidio è avvenuto al primo piano dello stabile, dove i ladri erano entrati intorno alle 4. La coppia e il figlio stavano dormendo al secondo piano quando è suonato l'allarme. A quel punto la coppia è scesa a vedere che cosa stesse succedendo. Nel corso della colluttazione uno dei malviventi ha fatto fuoco uccidendo Mottura. In una scarpata davanti alla casa è stato trovato un martello che i due criminali hanno utilizzato per forzare la finestra. Le indagini sono coordinate dal pm Valentina Sellaroli della procura di Torino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorprende i ladri in casa: architetto ucciso con un colpo di pistola

Today è in caricamento