rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Rimini

Regolamento di conti nell'hotel: massacrato di botte, è in coma

L'uomo è arrivato con le sue gambe al pronto soccorso prima che le sue condizioni peggiorassero. Il raid è andato in scena nella serata di mercoledì a Rimini

Quattro uomini, componenti di quella che ha tutta l'aria di essere una spedizione punitiva, hanno massacrato di botte un 45enne napoletano finito in coma dopo le percosse. Il raid è andato in scena nella serata di mercoledì in un hotel di viale regina Elena, a Rimini.

Il commando è entrato in azione prendendo di mira l'uomo alloggiato da qualche tempo nella struttura ricettiva e già noto alle forze dell'ordine. Un pestaggio in piena regola con la vittima che, sanguinante, ha avuto appena il tempo di arrivare con le sue gambe al pronto soccorso di Rimini prima che le sue condizioni precipitassero tanto da rendere necessario il trasferimento d'urgenza al "Bufalini" di Cesena dove si trova in coma e i medici si sono riservati la prognosi.

Rimini, uomo picchiato in un hotel: le indagini

Sull'aggressione indaga la polizia di Stato e, dai primi riscontri. Secondo alcuni testimoni prima di picchiare il 45enne gli aggressori gli avrebbero chiesto insistentemente dei soldi. La vittima, in passato, era già finita nei guai in quanto coinvolto in un’inchiesta sulla criminalità organizzata e le modalità dell'aggressione sembrerebbero ricordare certi "avvertimenti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolamento di conti nell'hotel: massacrato di botte, è in coma

Today è in caricamento