rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Città Pistoia

Donna incinta muore improvvisamente: gravissimo il bimbo nato all'ottavo mese

Il piccolo è stato fatto nascere con un cesareo d'urgenza, poco prima che la madre morisse

Una tragedia consumatasi nell'arco di poche ore nella giornata di domenica 19 febbraio. Laura Porta, 37enne incinta all'ottavo mese, è morta all'ospedale San Jacopo di Pistoia dopo aver accusato un malore improvviso. Il neonato, fatto nascere con parto cesareo d'urgenza poco dopo il ricovero della madre, sta attualmente lottando tra la vita e la morte all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Il malore, poi la corsa in ospedale

La donna, di professione infermiera, ha iniziato a sentirsi male all'interno della propria abitazione nel primo pomeriggio di domenica. L'allarme è scattato intorno alle 13:45: i sanitari della Misericordia di Candeglia si sono trovati a dover gestire una situazione delicatissima, vista la fase finale della gravidanza in cui versava la donna.

La 37enne è stata trasportata in codice rosso al San Jacopo di Pistoia, dove i medici hanno deciso di operare immediatamente un taglio cesareo d’urgenza per far nascere il bambino, trasferito subito dopo la nascita al Meyer di Firenze. Anche le condizioni del piccolo sono presto apparse molto gravi, ed attualmente è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva neonatale, dove i medici cercano di tenerlo in vita.

La donna è morta dopo poche ore dal parto. Inutili si sono rivelati gli sforzi per rianimarla. Secondo le prime ricostruzioni, scrive La Nazione, si sarebbe trattato di un arresto cardiaco, altri parlano di emorragia cerebrale. 

Il cordoglio della comunità

"Ci stringiamo con forza al compagno e ai familiari di Laura per questa enorme tragedia", commenta David Nucci, presidente dell'Ordine interprovinciale delle professioni infermieristiche. "In questo momento drammatico - prosegue - voglio aggiungere anche un ricordo personale. Laura era stata una mia studentessa: era una collega con una grande motivazione e con un entusiasmo contagioso. Anche dopo la laurea continuava ad aver voglia di studiare, approfondire, crescere professionalmente. La sua morte improvvisa, in un momento di grande felicità come quello che stava vivendo per la maternità, ci lascia senza parole. Ci stringiamo ai suoi familiari, al compagno e al loro bimbo che sta lottando per sopravvivere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna incinta muore improvvisamente: gravissimo il bimbo nato all'ottavo mese

Today è in caricamento