rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Udine

Entra in casa e sfregia una donna al volto con una bottiglia di vetro: danni permanenti

Il ragazzo ha raggiunto la vittima, con la quale aveva concordato un appuntamento, in un appartamento del centro città a Udine. Arrestato, ora è in carcere

Gli agenti della questura di Udine hanno arrestato un cittadino italiano ventenne, residente in provincia, per aver procurato lesioni permanenti al volto a una donna. Il ragazzo ha raggiunto la donna, con la quale aveva concordato un appuntamento, in un appartamento del centro città. Entrato in casa, convinto che non ci fossero altre persone, dopo essere andato in bagno, secondo l'accusa ha colpito senza alcun motivo violentemente e più volte la donna al capo con una bottiglia di vetro che aveva occultato sotto i vestiti, provocandole diversi tagli e ferite al volto.

L'uomo si è poi chiuso di nuovo in bagno e da lì, attraverso la finestra, è fuggito a piedi, mentre un coinquilino della donna ferita, che si trovava in un'altra stanza, ed un netturbino allertato dalle grida della malcapitata, hanno dato l'allarme alla sala operativa della questura. Sul posto sono arrivate subito due volanti. La donna, che perdeva sangue a causa di diversi tagli al labbro, alle guance e dal capo, è stata subito soccorsa dal personale sanitario. Le ferite sono state classificate dal medico come permanenti. L'uomo è stato identificato grazie alla descrizione fornita dalla vittima e all'esame della chat intercorsa tra i due.

Il ragazzo è stato trovato nell'abitazione dell'ignaro padre, dove era fuggito. In camera sua le scarpe e gli abiti sporchi di sangue, posti sotto sequestro. Il ventenne è ora in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in casa e sfregia una donna al volto con una bottiglia di vetro: danni permanenti

Today è in caricamento