rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Morte sul lavoro / La Spezia

Corriere muore sulle scale dopo aver consegnato un pacco

Per i sindacati il decesso potrebbe essere stato provocato da un colpo di calore: "Ritmi frenetici anche con il caldo intenso"

Un corriere è morto subito dopo aver consegnato un pacco a un cliente. È successo il 14 agosto a La Spezia. Stando alla Uil Trasporti, che ha comunicato la notizia, l'uomo si è accasciato sulle scale ed è morto. Il sindacato sottolinea che il decesso è avvenuto intorno alle 13,30, dato rilevato dal palmare in dotazione al corriere. Ecco perché non è escluso che il decesso possa essere stato provocato da un colpo di calore.

"Negli ultimi anni - scrive Giovanni Ciaccio, segretario ligure di Uil Trasporti - il settore delle consegne a domicilio è esploso, i tempi sono frenetici e non tengono conto del benessere dei lavoratori. I committenti sono sempre alla ricerca di maggiore produttività del personale, non tenendo in considerazione il fattore umano, l'età, le condizioni meteorologiche e del caldo intenso. Occorre intervenire prima che sia troppo tardi, riducendo gli orari di lavoro e i carichi del personale, poiché non è possibile sopportare per molti anni i ritmi ai quali sono sotto posti i corrieri". L'azienda datrice di lavoro, che opera per conto di Sda, si è già resa disponile a supportare la famiglia del corriere.

Continua su Today...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corriere muore sulle scale dopo aver consegnato un pacco

Today è in caricamento