rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
CRONACA

Terremoto: nuova scossa in Emilia, avvertita in tutto il nord Italia

Intorno alle 9 la scossa è stata avvertita fortemente a Modena, Ferrara, Mantova, Bologna, Milano e altre città del nord Italia. Magnitudo 5.8, epicentro nel modenese

L'Italia del Nord torna a tremare, dopo il sisma in Emilia-Romagna di domenica 20 maggio e lo sciame sismico che ha messo in ginocchio buona parte della Regione.

Una forte scossa è stata avvertita pochi secondi dopo le ore 9 di questa mattina in diverse città del Nord: arrivano segnalazioni da Modena, Ferrara, Mantova, Firenze, Parma, Bologna, Ravenna, Milano, Treviso, Milano.

La forte scossa di terremoto avvertita nel nord Italia ha avuto una magnitudo 5.8. Il dato, ancora preliminare e non definitivo, è stato comunicato dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia alla Protezione Civile. L'epicentro sarebbe ancora in Emilia, in provincia di Modena, nei pressi dei comuni di Medolla, Mirandola e Cavezzo.

TERREMOTO 29 MAGGIO 2012 - LE FOTO DEI CROLLI

Il sindaco di San Felice al Panaro (Modena), intervenuto a SkyTg24, ha parlato di "diverse persone sotto le macerie".

ANCORA CROLLI E MORTI NEL MODENESE - Nuovi crolli si sono registrati a Mirandola, Finale Emilia e San Felice sul Panaro, paesi già colpiti dalla scossa del 20 maggio. Sono in corso le verifiche dei vigili del fuoco e della Protezione Civile. Secondo le ultime notizie apprese, ci sarebbero tre morti nel modenese: tre operai conivolti nel crollo di un capannone.

Alcuni palazzi, sede prevalentemente di uffici, di Milano e dell'hinterland sono stati fatti evacuare per motivi di sicurezza.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DALLE CITTA': MODENA - PARMA - RAVENNA - BOLOGNA - FORLI'

Terremoto in Emilia, 20 maggio 2012: crolli e distruzione



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto: nuova scossa in Emilia, avvertita in tutto il nord Italia

Today è in caricamento