rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Donna

Lady Gaga "ruba" l'abito a Liz Hurley

Il vestito-icona di Versace indossato dalla Germanotta lascia pensare

Ormai è un dato di fatto che l'attitudine a lasciare stupefatti sia insito nel patrimonio genetico di Lady Gaga.
Non è solo per le sue doti vocali e per l'indubbia capacità di scatenarsi sul palco come autentico animale scenico (è di ieri il suo ultimo mega show al forum di Milano), ma anche -e forse, soprattutto- per quelle trovate che fuori dall'ambito prettamente musicale suscitano l'interesse dei suoi "little monsters" e del pubblico in genere.

Stavolta la Germanotta decide di stupire copiando, bizzarro paradosso per una donna che ha fondato il successo anche sull'eccentricità dei suoi look.
In occasione della sua permanenza a Milano, ha voluto rendere omaggio allo stile italiano indossando un abito vintage della maison Versace, disegnato dal compianto Gianni e prestatole per l'occasione dall'amica Donatella, artefice degli abiti di scena del tour “The Born This Way Ball”. Fino a qui nulla di nuovo se non fosse che si tratta dello stesso abito indossato alla prima del film "Quattro matrimoni e un funerale" -interpretato da Hugh Grant allora suo fidanzato- che nel 1994 lanciò nel firmamento delle dive la modella Liz Hurley, mandando in visibilio i media di tutto il mondo.Le grandi spille da balia dorate lungo i fianchi e la scollatura vertiginosa mostrata con naturalezza bastarono a consacrare la Hurley un'icona sexy a livello planetario, facendo entrare quest'abito nella storia della moda.  

Ma a distanza di quasi vent'anni, oggi si parla di Lady Gaga e tra le caratteristiche della star in questione rientra anche quella di interpretare con una personale visione gli abiti che indossa. A smorzare a "sacralità" dell'abito icona, quindi, è bastato il tocco di "gagaismo" reso da un paio di stivali allacciati muniti di zeppe altissime, orecchini dorati e coda di cavallo.

Paragonare due donne che indossano lo stesso abito è scontato, d'altronde succede spesso che due celebrità indossino in occasioni diverse vestiti uguali (lo stesso abito di Alexander McQueen, ad esempio, è stato indossato sia dalla Duchessa di Cambridge che da Sarah Jessica Parker, come l'abito Chanel che ha vestito Charlotte Casiraghi prima e Diane Kruger poi). E anche in questo caso metterle a confronto viene naturale, traendo conclusioni più o meno magnanime su chi, in fin dei conti, lo ha valorizzato meglio.

Proprio perchè si tratta di un personaggio che calcola gli effetti di ogni sua apparizione, viene impossibile pensare che la Germanotta non abbia riflettuto sull'evenienza di uscirne decisamente sconfitta dal confronto con cotanta Liz, ma è apprezzabile il tentativo di essersi messa in discussione. Anche perchè ha evitato di esibire l'ennesimo cappello-spermatozoo o gli assurdi abiti "stellari" e quelli, può star tranquilla, non verranno mai imitati... a meno che non sia Carnevale.

 

Lady Gaga indossa l'abito di Liz Hurley

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lady Gaga "ruba" l'abito a Liz Hurley

Today è in caricamento