rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Economia

Scuola, nuove assunzioni per 52mila docenti a partire dall'estate

Dopo un tira e molla andato avanti per settimane, Valeria Fedeli e Pier Carlo Padoan hanno trovato un’intesa sul numero di insegnanti che passeranno dall’organico di fatto all’organico di diritto, da supplenti a titolari di cattedra

Per l'anno scolastico 2017/2018 il ministero dell'Economia e quello dell'Istruzione hanno dato il via libera all'assunzione a tempo indeterminato di circa 52mila insegnanti. Il provvedimento prevede la trasformazione di 15.100 posti dell'organico di fatto, assegnati ogni anno a supplenti, in posti dell'organico di diritto; a questi si aggiungeranno i posti rimasti liberi per pensionamenti (circa 21mila) e quelli già vacanti (circa 16mila).

Le 52mila cattedre saranno coperte dunque con contratti a tempo indeterminato "favorendo la continuità didattica e una maggiore stabilità del personale", si legge in una nota diffusa dopo l'intesa. L'accordo servirà, dicono ai ministeri interessati, "a dare una risposto alle legittime aspettative dei precari storici e dei vincitori del concorso". Le procedure di assunzione avverranno durante l'estate, con decorrenza dei contratti dal primo settembre. "La collaborazione tra le due amministrazioni è stata fondamentale per raggiungere questo risultato, che conferma il continuo impegno del governo in favore dell'istruzione scolastica", sottolinea il ministero dell'Università e della ricerca, ricordando che "l'intesa prevede il monitoraggio dell'evoluzione dell'organico con l'obiettivo di contenere il fenomeno del precariato e garantire continuità didattica"

"La scuola merita questo riconoscimento", dice il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli, spiegando: "Trasformare ciò che oggi è organico di fatto in organico di diritto significa scegliere di continuare a investire sulla qualità della formazione dei docenti, mettendo al centro gli interessi di studenti, famiglie, insegnanti". E l'intesa raggiunta è "frutto dello sforzo comune, insieme con il ministero dell'Economia, nell'effettuare i necessari calcoli a partire da quanto stanziato per questo capitolo nella legge di Bilancio 2017".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, nuove assunzioni per 52mila docenti a partire dall'estate

Today è in caricamento