Sabato, 24 Luglio 2021
Economia

Benzina, diesel e Gpl, Natale col rincaro: i prezzi aggiornati

Dopo l'aumento di Eni arrivato venerdì scorso, nel fine settimana si sono allineate anche IP, Italiana Petroli e Tamoil: l'aumento proprio a ridosso nelle festività natalizie

Foto di repertorio

Natale si avvicina e il listino prezzi dei carburanti inizia a muoversi: proprio alla vigilia delle festività natalizie, è stato registrato un aumento dei prezzi di benzina, diesel e Gpl sulla rete carburanti italiana. Venerdì scorso aveva iniziato Eni e nel fine settimana il suo rincaro è stato seguito anche da IP, Italiana Petroli e Tamoil, aumentando di 1 centesimo i prezzi raccomandati di benzina, diesel e Gpl. Quanto invece alle quotazioni dei prodotti in Mediterraneo, venerdì hanno chiuso nel segno della stabilità.

Benzina, diesel e Gpl: i prezzi aggiornati

Venendo ai prezzi praticati sul territorio nazionale, il quadro appare in salita a valle delle ultime decisioni delle compagnie. In particolare, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è a 1,588 euro al litro, con i diversi marchi che vanno da 1,583 a 1,605 euro/litro (no logo 1,566). Il prezzo medio praticato del diesel è invece a 1,480 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,476 a 1,492 euro/litro (no logo 1,462).

Quanto al servito, per la verde il prezzo medio praticato è a 1,723 euro/litro, con gli impianti che vanno da 1,679 a 1,793 euro/litro (no logo 1,617), mentre per il diesel la media è di 1,618 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie compresi tra 1,582 e 1,698 euro/litro (no logo 1,512). Infine, il Gpl va da 0,608 a 0,625 (no logo 0,599).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benzina, diesel e Gpl, Natale col rincaro: i prezzi aggiornati

Today è in caricamento